Monday, Sep. 26, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 24 Mar 2020

|

 

Vincere uno Spin&Go col montepremi massimo: il racconto di Luca Castagnoli

Vincere uno Spin&Go col montepremi massimo: il racconto di Luca Castagnoli

Area

Vuoi approfondire?

Gira la ruota della fortuna su PokerStars: l’altro giorno, sulla room della picca rossa, a uno Spin&Go da 5€ di buy-in si è materializzato il moltiplicatore massimo!

I tre fortunati partecipanti si sono così trovati a giocare per un montepremi di 60 mila euro: la prima moneta di 50 mila euro è andata a ‘NITRO-INCUBO’ mentre il secondo e terzo classificato, ‘funluke’ e ‘misterkriss’, si sono dovuti accontentare di cinquemila euro ciascuno.

Chi è il vincitore dello Spin&Go più ricco

‘NITRO-INCUBO’ si presenta così:

“Sono Luca Castagnoli, ho 24 anni, vengo da Genova ma vivo ormai da tre anni a Rivalta Bormida, un paese in provincia di Alessandria. Nella vita faccio il pizzaiolo”.

Luca racconta la sua parabola col poker:

“Gioco a poker da quattro/cinque anni, lo faccio come passatempo, sia da solo che con gli amici. Principalmente gioco online ma é capitato qualche volta di fare qualche torneo live. In realtà preferisco giocare tornei; gli spin&go gli ho sempre giocati per cercare di aumentare il mio bankroll”.

 

Il racconto dello Spin

Il genovese racconta l’emozione dello Spin iniziale che ha determinato il montepremi di 60 mila euro:

“Quando ho visto il rullo girare e gli zeri aumentare il mio cuore si stava per fermare, non potevo crederci!!! Ho cercato di affrontare lo Spin nel modo più tranquillo possibile anche se logicamente non lo ero, ma ero consapevole che anche i miei avversari avrebbero giocato con paura, visto il montepremi”.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Se gli si chiede delle mani più importanti della partita, il 24enne resta sul classico:

“Le mani più importanti logicamente sono state quelle che mi hanno fatto fare i 2 player out; la prima con A-Jo in push pre-flop, la seconda vista la supremazia di stack che avevo sul mio avversario (ci trovavamo 650 a 250 chips) ho pushato con 6-8 sul flop con doppia coppia vincente.”

 

Il momento della vittoria e i progetti futuri

La prima reazione di Luca dopo la vittoria si può riassumere con una parola: paralisi.

“Quando ho realizzato di aver vinto mi sono domandato per dieci minuti se era vero. Avrei voluto urlare ma non potevo perché erano le due di notte.”

Poi è scattato il tam-tam con gli amici, con cui Luca ha intenzione di festeggiare quando sarà possibile:

“Ho immediatamente chiamato i miei migliori amici per raccontare del fatto, erano increduli anche loro. Momentaneamente non ho ancora idea di come utilizzare il premio vinto, sicuramente mi godrò una vacanza con la mia fidanzata appena sarà possibile e festeggerò anche con gli amici.”

Dal punto di vista strettamente pokeristico, invece, le abitudini del pizzaiolo resteranno immutate:

“Non credo che le mie abitudini pokeristiche cambieranno, ho sempre giocato per passione ed é quello che continuerò a fare”.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari