Monday, Oct. 26, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 9 Mag 2020

|

 

Galfond Challenge: Phil vincente nel day 7, ma quanti botta e risposta con ActionFreak

Galfond Challenge: Phil vincente nel day 7, ma quanti botta e risposta con ActionFreak

Area

Vuoi approfondire?

Il day 7 della Galfond Challenge, segna una sessione favorevole a Phil Galfond che mette fine alla mini-striscia vincente di “ActionFreak“. Ioannis Kontonatsios questa volta si arrende pur limitando i danni con un passivo di 20 mila euro, anche se nella computo globale Phil Galfond comanda con 250 mila bigliettoni. Insomma c’è un ampio gap tra i due.

La Galfond Challenge però è ancora lunga, considerando che è stato completato un terzo delle mani, sulle 15 mila previste. Non solo, ma a tutto questo, va pure aggiunto la grande varianza che contraddistingue una gioco come il Pot Limit Omah. I blinds €150-€300 aggiungono pepe alla sfida.

Così nel settimo giorno c’è stata una serie di botta e risposta che hanno dato vita ad una serie di sorpassi e contro sorpassi, conclusi dal vantaggio di 20 mila euro da parte di Phil Galfond. Ma vediamo nel dettaglio.

ActionFreak ribatte colpo su colpo

L’avvio nel day 7 della Galfond Challenge sembra ad appannaggio di Phil Galfond. Quest’ultimo è chiamato alla risposta, dopo essere andato KO nelle ultime due sessioni che sono costate il 50% del vantaggio precedentemente accumulato. Il greco però dall’altra parte tenta di infilare la terza giornata positiva di fila e shippa un pot da 64 mila euro.

Ioannis apre a 900€ preflop e Phil 3betta a 2.700 eur. “ActionFreak” non ci sta e 4betta 8.100€ e dopo il call del “padrone di casa” si passa al seguente flop: 9 5 4 e Galfond esce per oltre 16 mila euro, con l’ellenico che spinge nel mezzo il rimanente stack per 23.958 euro. Call di Phil e si passa allo showdown:

Phil Galfond: J 10 9 6

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

ActionFreak: K J 9 8

Un 10 al turn consegna la doppia coppia all’americano, ma un clamoroso permette il sorpasso di “ActionFreak” che centra la doppia coppia superiore e si prende piatto da 64 mila bigliettoni. A questo seguirà un altro piatto da 60 mila euro, frutto di un poker.

Galfond a fasi alterne

Phil Galfond come detto parte bene. Poi subisce il ritorno del rivale e sembra un film già visto: accumulare un discreto vantaggio per poi sperperare il tutto. Invece, questa volta, il finale sarà differente. Passato il momento difficile, il player a stelle e strisce prende le misure a Ioannis Kontonatsios, per poi piazzare il colpo vincente nelle battute finali.

Sul board K 10 8 6 4 e Phil Galfond muove allin con J 9 7 2 e dall’altra parte lo sfidante chiama con K J 10 2 . La scala dell’americano è superiore alla doppia coppia centrata da “ActionFreak“.

A questo piatto segue un altro pot da 80 mila euro a favore di Phil e alla fine della sessione, il suo bilancio parziale recita +20.000 euro e nel computo complessivo ha un attivo di 250 mila euro.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari