Saturday, Jul. 11, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 16 Giu 2020

|

 

Al Venetian di Las Vegas il primo torneo di poker live: sarà 5 Max Shootout

Al Venetian di Las Vegas il primo torneo di poker live: sarà 5 Max Shootout

Area

A quasi due settimane di distanza dalla riapertura dei casinò di Las Vegas, il poker prova a decollare al “The Venetian“. Fino ad oggi solo tavoli cash game e in appena 4 poker room di Sin City, con una decina di tavoli 4 e 5 Max aperti ogni giorno. Di tornei però nemmeno l’ombra.

Ci pensa quindi il “Venetian” con una formula davvero particolare, anche a causa delle regole dettate dal Nevada Gambling Commission, che fissa tra quattro e cinque giocatori al massimo per ogni tavolo. Il Post-Covid dunque, vede un poker dal vivo per forza di cose diverso, ma non per questo manca la voglia di giocare a Las Vegas.

Formula particolare dicevamo e con un cap di 80 giocatori per questo evento in programma venerdì. Il primo torneo di poker live, dopo la riapertura dei casinò.

Shootout is the way

Il torneo in questione prevede un buyin di 250 dollari, senza alcun re-entry e di cui 225$ andranno a montepremi, mentre il “Venetian” terrà 25$ per giocatore come Rake. Come detto le linee guida della commissione gioco del Nevada non permette tavoli full ring e dunque si rispolvera il sempre verde shootout.

Il torneo prevede un massimo di 80 giocatori, suddivisi in 16 tavoli. Questo significa che il primo round sarà formato da un massimo di 5 players per tavolo. Accederà un solo giocatore dai singoli tavoli allo step successivo: in pratica bisogna vincere il proprio table, per raggiungere il secondo round.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Una volta conclusa la prima fase, restano in corsa 16 giocatori e qui si scende a 4 giocatori per tavolo. In tutto saranno 4 tables a stabilire i 4 finalisti. Anche in questo caso, passa soltanto un players da ogni tavolo. Il final table prende forma a 4 left e si chiuderà ovviamente con l’incoronazione del primo campione “Post Covid-19”.

Tre mesi senza poker

Las Vegas, come quasi tutto il mondo, durante la Pandemia si è fermata e fino al 4 giugno scorso tutti i casinò erano chiusi. Dal giorno della riapertura la città del peccato è tornata a popolarsi e i numeri sono da considerarsi buoni, soprattutto alla luce della mancanza forzata dei turisti europei.

Come tutti i giochi, anche il Poker si è dovuto fermare e quello che si giocherà al Venetian venerdì è il primo torneo dal vivo da tre mesi a questa parte. Solo cash game in due settimane e dunque se venisse raggiunto il cap di 80 players, ben 18 mila dollari comporrebbero il montepremi dell’evento. Fa strano dirlo, ma sarebbe il più alto degli ultimi 90 giorni a Las Vegas.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari