Tuesday, Oct. 20, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 12 Set 2020

|

 

PartyPoker Live Caribbean Main Event 2018: Oliveira vs Hartmann, flush draw da short è sempre un all-in?

PartyPoker Live Caribbean Main Event 2018: Oliveira vs Hartmann, flush draw da short è sempre un all-in?

Area

Quando, all’interno di un torneo, ci si ritrova a dover combattere con gli ultimi bui rimasti (perché magari si sono subiti dei colpi negativi in precedenza), non si vede l’ora di floppare un qualche progetto per mettere tutte le fiches nel mezzo.

Ma se la suddetta situazione accade in un tavolo finale, quando i gradini del payout sono ripidissimi, siamo sicuri che la mossa corretta sia il fare all-in?

In questo senso, è interessante seguire la mano che ha coinvolto il portoghese Filipe Oliveira, trovatosi short al final table contro il tedesco Pascal Hartmann.

Oliveira, errore o nervi saldi?

Siamo al tavolo finale del Caribbean Poker Party Main Event 2018 da 5.300$ di iscrizione. Vi sono state ben 1.815 iscrizioni, per cui i premi risultano davvero ghiotti. In questo momento i players left sono sei, e il prossimo ad uscire riceverà ben 400.000$ di premio, contro i 600.000$ del quinto classificato, via via a salire sino ai 1,5 milioni del vincitore.

I bui sono 4/8 milioni. Il tedesco Hartmann, con uno stack di 630 milioni (corrispondenti a 79 bui) apre a 16 milioni da bottone con K 8 . Lo small blind (con 15 bui) folda. Sul grande buio, il portoghese Oliveira con 126 milioni (circa 16 bui) ha 6 7 e opta per il call.

Flop: A 5 J

Oliveira check, il tedesco punta 14 milioni. Oliveira fa call.

Turn: 8

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Col doppio progetto, Oliveira fa ancora check, così come Hartmann.

River: Q

Oliveira punta 15 milioni su un piatto da 72. Hartmann ci pensa su, poi va in all-in. Oliveira folda.

La domanda, a questo punto, è: l’unica linea possibile per il portoghese era il check-raise al flop? O l’all-in pre? Esistono altri scenari in cui avrebbe potuto conquistare il piatto?

E poi: l’all-in del tedesco al river è sempre giusto?

Per la cronaca, pur essendo rimasto con veramente pochi spiccioli, Oliveira dopo questo colpo troverà il modo di risalire la china e addirittura  vincere il torneo, oltre che ad incassare 1,5 milioni di dollari.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari