Wednesday, Dec. 2, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 19 Nov 2020

|

 

EPT Online: WhatIfGod primo campione virtuale, Adams è secondo e Musta undicesimo

EPT Online: WhatIfGod primo campione virtuale, Adams è secondo e Musta undicesimo

Area

Vuoi approfondire?

L’EPT Online chiude la sua prima straordinaria cavalcata. In tempo di pandemia, con il live bloccato dal virus, l’European Poker Tour si trasforma online, alla pari dei più importanti circuiti al mondo. 20 gli eventi e 20 le picche assegnate, anche se la più importante per blasone resta sempre quella del main event.

L’evento principale finisce nelle mani di “WhatIfGod“: lo svedese supera la concorrenza di 1.303 rivali e doma soprattutto in heads up un fenomeno come Tim Adams. Per il primo campione nel main, dell’EPT Online, arrivano la picca e oltre 1 milione di dollari come premio. Sogna a lungo Mustapha Kanit la cui corsa si interrompe ad un passo dal tavolo finale in undicesima piazza.

Negli altri eventi non sono certo mancati gli acuti delle grandi firme. Da Sam Greenwood a Dominik Nitsche, passando per Mikita Badziakouski e fino a raggiungere Jens ‘Kyllonen. Insomma, quando il gioco si fa duro, i duri vincono all’EPT Online.

Vediamo come è andata nel main event

In 1.304 nel main

Nonostante i 5.200 dollari di buyin, il main event vede una partecipazione massiccia. Fra day 1 e late registration aperta fino allo start del day 2, sono 1.304 coloro che si gettano nella mischia. Generato un montepremi di 6.520.000 dollari da spalmare in 159 piazze a premio.

Fra coloro che superano lo scoppio della bolla nel corso della seconda giornata c’è anche Mustapha Kanit che non solo timbra il suo ennesimo “In The Money” all’European Poker Tour, ma si assicura anche il pass per la terza giornata in compagnia di altri 71 rivali.

Musta dal sogno all’incubo

Proprio nella terza giornata, Mustapha “lasagnaaammm” Kanit si mette in luce, arrivando al comando del count a 25 left. L’azzurro prosegue fra alti e bassi, pur rimanendo inchiodato nella zona alta del count. Poi in due mani,a 11 left, arriva il capolinea per lui.

Nella prima, con 6-6 perde il tiro di moneta vs K-10 di Enio “Bozzano JNR” Bozzano, il quale chiude trips di 10. Nella seconda invece si trova coinvolto in allin a tre. 7-7 per Musta vs 9-9 di “PANIC.PLAYER” e A-Q di “tikidiii”  Proprio il finlandese hitta l’asso sul board, eliminando due rivali in un colpo solo.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Per Kanit arrivano 63 mila dollari che non bastano sicuramente per amalgamare in qualche modo l’amarezza della sconfitta. Al tavolo finale, l’uomo da battere sarà “WhatIfGod“, con Tim Adams pronto a piazzare la zampata finale, partendo dalla quarta casella.

La discesa al titolo

Il tavolo finale del main event, all’EPT Online, vede susseguirsi una serie di emozioni e fra i primi a mollare la presa c’è Jon “apestyles” Van Fleet che da short non trova il double up e si ferma in ottava piazza, con A-K vs J-J. Un altro dei favoriti per la vittoria finale è Enio “Bozzano JNR” Bozzano. Il brasiliano però con K-K si arrende a Q-Q di David “MissOracle” Yan in sesta piazza.

Non va oltre la quinta posizione Viacheslav “VbV1990” Buldygin, punito dal futuro campione. 8-8 per quest’ultimo, con il russo che flippa con A-J e si avvia alle casse virtuali per 266 mila dollari. Fuori dal podio ci resta anche “tikidiii” il cui J-10 paga dazio vs 8-8 di Timothy “Tim0thee” Adams. 

Da tre left alla picca

Rimasti in tre a contendersi la vittoria della picca, nel main event dell’EPT Online, tutto lascia presagire un successo di Tim Adams che comanda con ampio vantaggio nel count. Una sensazione che trova maggior consenso, quando il canadese con A-4 fa fuori Yan che partiva con 10-10.

Nonostante questo ennesimo scalpo, il duello vs “WhatIfGod” parte nel peggiore dei modi. Lo svedese infatti vince un big pot e passa al comando. Il canadese non ha nemmeno il tempo di digerire il sorpasso del rivale e nella mano successiva si accomoda al secondo posto.

Il Board A-6-4-8-A porta entrambi a giocarsi i resti. Tim mostra A-9 che non basta però vs A-10 dello scandinavo. Il dado è tratto, con Adams runner up per 728 mila dollari, mentre “WhatIfGod” diventa il primo campione di un main event EPT Online per 1.019.082 dollari.

Il payout

  1.  WhatIfGod Sweden $1,019,082
  2. Timothy “Tim0thee” Adams Canada $728,633
  3.  David “MissOracle” Yan New Zealand $520,966
  4.  tikidiii Finland $372,485
  5.  Viacheslav “VbV1990” Buldygin Russia $266,323
  6.  Enio “Bozzano JNR” Bozzano Brazil $190,419
  7.  Andreas “daskalos20” Christoforou Cyprus $136,147
  8.  Jon “apestyles” Van Fleet United States $97,344
  9.  vip25459 Kazakhstan $78,797

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari