Friday, Jan. 15, 2021

Storie

Scritto da:

|

il 14 Gen 2021

|

 

Greektown Casino Detroit: una insolita mano pazzesca a carte scoperte

Greektown Casino Detroit: una insolita mano pazzesca a carte scoperte

Area

Il 2021 ha senza dubbio una delle prime mani che ricorderemo come “mani da ricordare” dell’anno.

Lo scorso weekend, infatti, al Greektown Casino di Detroit si giocava una partita cash game che, pur tra svariate restrizioni, aveva piuttosto successo.

Si trattava di un tavolo 3-5$ con minimo buy-in 300$ e massimo 1000$.

Ad una certa ora della nottata, vi è un piatto pluri-limpato: arrivano addirittura in 7 a fare call, ma prima che il dealer giri il flop qualcuno ne attira l’attenzione. Sul bottone vi è un anziano signore, certamente oltre la settantina, che ha preso confidenza con la persona seduta sul cutoff, e in questo caso gli ha pure mostrato la propria mano, generando le perplessità del tavolo.

Viene chiamato il floorman, che prende una decisione piuttosto atipica: dice infatti all’anziano di avere due scelte. La prima è di giocare la mano “face up”, ovvero mostrando a tutto il tavolo le sue carte ; la seconda è di foldare la mano prima del flop, potendosi riprendere i suoi 5$ della chiamata.

Giusto o sbagliato che sia il “ruling” del floorman, l’anziano opta per la prima scelta: giocare a carte scoperte. Pertanto gira la sua mano, che è Q J. L’anziano ha 1.100$ complessivi: ricordiamocene.

Arriva il flop, che è Q J 7 , e tutti danno la parola al signore anziano, che sorridendo punta 50$ su pot di 35$, quasi maledicendo il fato per una top two pair che presumibilmente non genererà azione. Inaspettatamente, però, il giocatore UTG (ragazzino sulla ventina che in precedenza aveva limpato), rilancia a 100$. Tutti foldano e la parola torna all’anziano, che un po’ perplesso fa call.

Il turn è 3, e l’UTG punta 250$ (su pot da 235$) contro la top-two del bottone. L’anziano sul bottone chiama ancora.

Il river è un 2, e il ragazzino va in all-in per altri 750$, pari stack grossomodo del bottone. L’anziano signore inizia a ragionare,  dice frasi del tipo “ma lo vedi che mano ho?”, “tu mi vuoi spingere fuori dalla mano”, “queste sono le mosse dello stile di Internet”.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Voi che avreste fatto? Il ragazzino ha una mano vera oppure è effettivamente un virtuosismo, magari derivante dall’online?

In ogni caso, dopo qualche ulteriore riflessione, l’anziano signore fa call.

Il ragazzino mostra un bel 7 7 e raddoppia in un uno dei modi più insoliti che si siano mai visti negli ultimi anni.

Buon per lui, ma questa storia ci insegna a non mostrare mai le carte agli avversari. O se inavvertitamente lo facciamo, meglio foldare. Ciò che avrebbe dovuto fare anche l’anziano signore di Detroit.

 

 

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari