Tuesday, Mar. 9, 2021

Storie

Scritto da:

|

il 21 Gen 2021

|

 

Arriva il mazzo di carte gender neutral

Arriva il mazzo di carte gender neutral

Area

Vuoi approfondire?

“Perché il Re deve valere più della Regina?”

La domanda ha portato l’olandese Indy Mellink a rivoluzionare i tradizionali mazzi di carte. Assegnando alla figura maschile un valore più alto di quella femminile, secondo la 23enne anche i deck riaffermano le disuguaglianze di genere.

“Se abbiamo questa gerarchia secondo cui il re vale più della regina allora questa sottile disuguaglianza influenza le persone nella loro vita quotidiana perché è un altro modo di dire ‘hey, tu donna sei meno importante’. Anche ineguaglianze pressoché impalpabili come questa hanno un grande ruolo – ha detto Mellink secondo quanto riporta l’agenzia di stampa Reuters.

Sono queste le premesse che hanno portato alla nascita del mazzo ‘neutral gender’.

 

Metalli al posto delle figure

Al termine di numerosi tentativi e incidenti di percorso, Mellink ha trovato la quadra concependo un mazzo di carte in cui le immagini di re, regina e jack sono sostituite da metalli: rispettivamente, oro, argento e bronzo.

Dopo aver venduto i primi cinquanta mazzi neutral gender ad amici e familiari, la ragazza olandese ha iniziato con le vendite online: in pochi mesi Indy ha spedito più di 1.500 mazzi senza re, donne e jack soprattutto in Belgio, Germania, Francia e Stati Uniti.

mazzo di carte neutral gender

Gold, Silver e Bronze in sostituzione di Re, Regina e Jack

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

La novità è stata apprezzata. Soprattutto, a quanto pare, ha portato numerosi giocatori a riflettere sulla disuguaglianza di genere veicolata dai tradizionali mazzi di carte.

“È un bene che riflettiamo sulla neutralità di genere – ha detto alla Reuters il presidente della associazione olandese di giocatori di bridge mentre stava testando il nuovo mazzo ‘gender neutral’ – Al momento credo sia complicato effettuare un cambio formale perché significherebbe dover aggiornare tutte le regole del gioco. Mi chiedo se il gioco valga la candela. Ma io sto dalla parte della neutralità di genere! È meraviglioso che qualcuno di questa età ci abbia fatto caso. È la nuova generazione”

 

Il precedente

A onor del vero non è la prima volta che viene lanciata l’idea di un mazzo gender neutral. Tempo fa una ragazza israeliana lanciò sulla piattaforma di crowfunding ‘IndieGogo’ una campagna per finanziare un mazzo da lei ideato, chiamato ‘QueenG’, “il primo mazzo che mette uomini e donne sullo stesso piano”, come si legge nella descrizione del progetto.

In questo mazzo le carte ‘vestite’ possono essere sostituite da una figura maschile o femminile: al posto del Re c’è il Monarca, al posto della Donna il Duca (o la Duchessa), al posto del Jack il Principe o la Principessa.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari