Monday, Jul. 26, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 17 Giu 2021

|

 

EPT Super High Roller Barcellona 2014: Colman vs Fee e un call piuttosto audace

EPT Super High Roller Barcellona 2014: Colman vs Fee e un call piuttosto audace

Area

Esistono delle scelte che, a volte, fanno grande un giocatore di poker.

Vi sono thinking process di alcuni professionisti, infatti, difficili da interpretare, che spesso portano a grandi vincite, ma talvolta fanno incappare in qualche errore difficile da spiegare.

In questo caso, un giocatore emblematico degli ultimi anni, Daniel Colman, ne fa uno che ci coglie un po’ di sorpresa.

Andiamo ad analizzarlo.

Chiamata azzardata?

E’ l’agosto del 2014, e a Barcellona, collateralmente all’EPT, si sta giocando il ricco Super High Roller da 50.000€ di buy-in.

Siamo a 14 players left, con 11 giocatori che andranno ITM. In corsa ancora nomi grossissimi: da Busquets a Kanit, da Seiver a Colman. Ed è proprio quest’ultimo il protagonista della mano in questione.

In questa mano, infatti, i bui sono 15.000-30.000 e nel cutoff si trova Ryan Fee, che con uno stack di 650.000 rilancia a 60.000 con A 7.

Sullo small blind chiama il russo Erkenov, così come Colman sul big blind con K Q, che conserva uno stack di 2,2 milioni.

Si va al flop:

7 10 3

Check dei bui, Fee esce a 90.000 , chiama solo Colman.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Turn:

5

Doppio check.

River:

7

Colman check, Fee all-in. Daniel Colman chiede il conteggio, e dopo un paio di minuti annuncia il call.

Vi sono, secondo noi, alcune considerazioni da fare: in primis, relative agli stack: Fee al river punta circa 500k su un pot da 388k, a formare un piatto da 885 mila. Quindi, Colman deve aggiungere 500 mila per un piatto da 1,3 milioni. Con K alta, ha le odds corrette per vincere la mano?

Su che mano può aver messo Fee, per avere la statistica dalla propria parte?

Siete d’accordo con la chiamata? O si poteva fare qualcosa di diverso strada facendo?

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari