Saturday, Oct. 23, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 18 Ago 2021

|

 

PartyPoker Premier League: Hellmuth vs Cates, il timing e la sua importanza

PartyPoker Premier League: Hellmuth vs Cates, il timing e la sua importanza

Area

Vuoi approfondire?

Uno dei format pokeristici di maggiore successo, nei primi anni Duemila, è stato senza dubbio quello del Partypoker Premier League. La formula era tanto semplice quanto di successo: un certo numero di poker pro si affrontavano nella modalità Sit&Go, in svariati round, ognuno dei quali attribuiva un punteggio basato sulla posizione in cui si terminava la partita. E, alla fine, avrebbero vinto coloro che avessero totalizzato i punteggi più alti.

Come era prevedibile, comunque, molti degli scontri tra affermati professionisti sono divenuti celebri per alcune mani, che, ancora oggi, fanno discutere. Una di queste è relativa ad un confronto tra il mago dell’online Dan “Jungleman”  Cates e il californiano Phil Hellmuth.

La giusta 3bet

Siamo a bui 2.000-4.000, e da middle position Phil Hellmuth (con uno stack di circa 600.000) apre a 8.000 con K J. Dietro di lui “Jungleman” (con uno stack di oltre 700.000) decide di 3bettare a 20.000 con 7 8. Tutti gli altri foldano, Hellmuth chiama.

Flop:

4 J 4

Hellmuth check, Cates bet 21.000, Hellmuth raise 51.000 . Cates chiama.

Turn:

9

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Hellmuth bet 40.000 , Cates raise 110.000 . Hellmuth chiama.

River:

10

Hellmuth check, Cates bet 245.000 . Hellmuth ci pensa su e chiama, suscitando le risate di tutto il tavolo.

Stavolta, però, la condotta di Hellmuth poteva apparire corretta, quantomeno sino al turn: ci sta il call preflop, sembrano coerenti poi le azioni al flop e alla quarta carta.

Casomai, l’unico motivo di discussione potrebbe essere il call al river dopo la grande puntata dell’avversario: probabilmente, la domanda giusta da farsi potrebbe essere se Cates possieda un’aggressività tale per cui in qualche occasione la sua puntata al river possa essere in bluff. Perché, a quel punto, Hellmuth non batte più moltissime mani.

Voi come giudicate la condotta di Hellmuth? Si poteva fare qualcosa di diverso, o è stato solo sfortunato?

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari