Friday, Oct. 22, 2021

Storie

Scritto da:

|

il 11 Ott 2021

|

 

Disavventura per Shaun Deeb: intrusi nella sua stanza al Rio durante il sonno

Disavventura per Shaun Deeb: intrusi nella sua stanza al Rio durante il sonno

Area

Vuoi approfondire?

Disavventura, nella notte tra sabato e domenica, per il pluricampione Shaun Deeb.
Ospite del Rio in occasione delle WSOP, il fortissimo pro americano ha lanciato un tweet piuttosto preoccupante, in cui lamenta di essersi svegliato di soprassalto alle 6:30 di mattina, perché svegliato da un malintenzionato che si era introdotto nella sua stanza d’albergo.

Datosi immediatamente alla fuga, il malfattore – al momento – sembrerebbe non essere ancora stato identificato né catturato. Non è chiaro come sia riuscito ad introdursi nella camera (del resto, a Las Vegas le porte degli hotel di norma sono chiuse elettronicamente e la chiave è a mò di tessera magnetica).

 

A commentare il tweet di Deeb vi sono stati numerosi poker pro che hanno espresso solidarietà, ma in modo particolare è la risposta di Sean Yu (noto pro con all’attivo un braccialetto WSOP e un titolo WPT)  che afferma che un incidente simile sarebbe accaduto anche nella sua stanza, sempre al Rio.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Molti, pertanto, a questo punto avanzano l’ipotesi che vi sia dietro un disegno ordito da una sorta di organizzazione atto a tener d’occhio i facoltosi poker pro, che (come si sa) viaggiano con tantissimo contante, oltre che con svariate attrezzature informatiche come laptop o smartphone di vario genere.

A questo proposito, peraltro, molti commentatori hanno suggerito a Deeb di consegnare immediatamente i propri dispositivi elettronici a qualche informatico di grande esperienza, di modo da evitare qualsiasi tipo di scam derivante dal possibile inserimento di malware o virus appositamente progettati, magari finchè questi era ancora nel sonno.

Più generalmente, si attende una risposta forte da parte dello staff del Rio, che  – nonostante sia all’atto finale in termini di WSOP, con questa che è l’ultima edizione dei campionati mondiali disputati verso il resort a tema sudamericano – certo non può fare spallucce e dovrà per forza prendere provvedimenti.

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari