Tuesday, Dec. 7, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 31 Ott 2021

|

 

WSOP 2021: Mateos vs Cornell, due assi problematici al final table

WSOP 2021: Mateos vs Cornell, due assi problematici al final table

Area

Vuoi approfondire?

Cosa c’è meglio dello spillare due Assi, in occasione di un tavolo finale delle World Series of Poker a tre giocatori left?

E’ un po’ quello che deve aver pensato il pluricampione spagnolo Adrien Mateos, che una volta rimasto contro soli due avversari ha alzato i tanto agognati “rockets” che avrebbero potuto portarlo in testa al chipcount.

Però, non sempre le cose vanno nel verso sperato.

Due assi complicati

In questa mano, i bui sono 60.000/120.000 e Adrien Mateos possiede uno stack di 3,4 milioni. Lo spagnolo è ultimo in chips.

Da bottone, Cornell apre a 250.000 con K 6 (stack di 9 milioni). Dopo il fold di Liang, da grande buio Mateos trova A A e si limita al call.

Flop: (pot 680.000)

K K 9

Mateos check, Cornell bet 175.000 , call.

Turn: (pot 1.030.000)

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

7

Mateos check, Cornell bet 600.000 , call.

River: (pot 2.230.000)

J

Mateos check, Cornell punta 1 milione. Mateos si dispera, e visibilmente scontento del trend, opta per il call.

Cornell sale a 11 milioni, Mateos precipita a quota 1,3 milioni. Poco più tardi Cornell vincerà il braccialetto, mentre Mateos saluterà al terzo posto.

Tutto nasce, naturalmente, dalla decisione di fare solo call preflop con gli assi dal big blind: vero è che, in quella situazione, molte 3bet di Mateos avrebbero trovato il fold di Cornell (che in effetti aveva aperto con una mano abbastanza marginale).

Pertanto: condanniamo la condotta di Mateos? O risulta pressochè inevitabile giocare così a quel punto? Solo sfortuna, oppure questa mano poteva andare diversamente in qualche maniera?

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari