Tuesday, Jan. 18, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 2 Nov 2021

|

 

Come è il field di questa edizione World Series Of Poker secondo Robert Mizrachi e Shaun Deeb

Come è il field di questa edizione World Series Of Poker secondo Robert Mizrachi e Shaun Deeb

Area

Vuoi approfondire?

Questa edizione delle World Series Of Poker è diversa da tutte le altre per il travel ban statunitense che rende difficoltoso il viaggio per Las Vegas dall’Europa e non solo.

La minor presenza di giocatori europei, australiani e russi ha inevitabilmente avuto le sue ripercussioni sui field dei tornei WSOP. Ma in che modo?

In un video pubblicato sul canale YouTube, PokerNews lo ha chiesto a Shaun Deeb (pochi giorni prima che vincesse il quinto braccialetto) e a Robert Mizrachi.

C’è da sottolineare che questa edizione registra anche le assenze di alcuni fortissimi pro nordamericani che non si sono voluti conformare ai protocolli sanitari stabiliti dalla organizzazione World Series.

 

Più soft per Shaun Deeb

Secondo Shaun Deeb giocare i campionati del mondo di poker, quest’anno, è più facile.

“Penso che i field siano molto più soft – ha detto il WSOP Player Of The Year 2018 – Tanti europei sono giocatori professionisti e molti di loro non sono riusciti a venire. Non ci sono i russi, non ci sono gli australiani. Gli americani sono stati i fish così a lungo”.

 

Idem per Robert Mizrachi

Sulla stessa lunghezza d’onda di Deeb si muove il quattro volte ‘braccialettato’ Robert Mizrachi.

“Ci sono meno giocatori, tanti europei mancano. E i giocatori australiani anche, sono avversari tosti e in questa edizione mancano. Ne consegue che è molto più facile giocare, non ci sono discussioni”.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Entrambi quindi ribattono sullo stesso tasto: tra chi arriva da altri continenti a giocare le World Series, la percentuale di professionisti è nettamente superiore rispetto a quella che si registra tra gli americani.

 

Ma c’è chi la pensa diversamente

I colleghi di PokerNews raccolgono però anche una voce fuori dal coro, quella di Ami Alibay, più di 700 mila dollari vinti in tornei live:

“Credo che i field siano molto più tosti di prima perché non ci sono i giocatori stranieri. La maggior parte dei giocatori sono americani e tutti sanno che gli americani sono i secondi giocatori più forti del mondo – dice il canadese nel video che potete guardare sotto in versione originale.

 

 

 

WSOP 2021 - LA GUIDA COMPLETA

Vuoi scoprire tutti i segreti delle WSOP 2021?

In questa guida gratuita troverai:
  • Il calendario dei tornei
  • Curiosità sui partecipanti e sui tornei del 2021
  • Tanti consigli pokeristici per affrontare al meglio i tornei multitavolo
  • I migliori casinò di Las Vegas scelti per te
Lascia la tua email qua sotto e riceverai immediatamente il link per visualizzare la guida alle WSOP 2021!

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari