Monday, May. 23, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 25 Gen 2022

|

 

TCH Live poker cash game: Angle shoot o errore clamoroso?

TCH Live poker cash game: Angle shoot o errore clamoroso?

Area

Esistono, nel poker live, delle situazioni in chiaroscuro che esulano dalla partita in corso, e possono essere interpretate come metodi non scorretti ma.. “poco sportivi” per guadagnarsi dei vantaggi, per magari indurre l’avversario in errore o aiutarsi a fare la scelta giusta.

Si chiamano “Angle Shoot”, e a volte sono davvero di difficile decifrazione.

Come in questo caso: non siamo certi che il tutto sia voluto (anzi, la circostanza è più che atipica), ma di certo risulta interessante.

Che situazione assurda!

Siamo al Texas Card House nei pressi di Houston, e si sta giocando una partita cash game in streaming a bui 2$/5$. I protagonisti di questa mano sono due: tale Josh, che possiede 8 9 e J Dogg, che invece ha 8 9.

Lo svolgimento della mano è assolutamente ininfluente, tanto che possiamo già passare al river su board Q 2 10 7 3.

Il piatto è molto importante, dato che ammonta a circa 2.500$.

La parola sta a Josh, che sin dal preflop ha aggredito portando avanti un bluff convincente. Al river, infatti, va in all-in per ulteriori 1.000$, generando J Dogg a mille pensieri. Quest’ultimo, infatti, ha colore, però non è detto che sia la mano migliore, e dovrebbe aggiungere 1.000$ per un piatto di 3.500$.

La situazione, visivamente, è la seguente:

Josh è il ragazzo orientale al posto 3, che osserva il suo avversario, J Dogg, provando ad indurlo a foldare.

Dopo un paio di minuti di sguardi, J Dogg non ha ancora preso la sua decisione, così Josh, nervosissimo, prova ad iniziare a parlarci, per convincerlo a passare la sua mano.

Come abbiamo detto, però, lui non parla benissimo la lingua, quindi il dialogo non è dei più chiari.

Tuttavia, i due iniziano a discutere (come spesso avviene in questi casi) ipotizzando cose del tipo “se foldo me le mostri?” , o “me ne mostri una?“, “te ne mostro una, tu me ne mostri una?” e cose del genere.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Alla fine succede il fattaccio, perchè i due si capiscono male. J Dogg dice : “giramene pure una, poi io te ne giro una a te“. Josh, invece, capisce soltanto “giramene pure una“. Josh, infatti, mostrando una delle sue carte di fiori scoprirebbe in pieno il suo bluff e perderebbe la mano.

Convinto di poterlo fare, Josh gira una carta al suo avversario:

Come vediamo dall’immagine, Josh gira una carta a J Dogg (il 9 di cuori, si vede chiaramente),  con quest’ultimo che dice “ok, adesso però te ne giro una io!“. Josh, a quel punto, si rende conto dell’incomprensione, e nega di aver potuto acconsentire una cosa del genere.

J Dogg va su tutte le furie e ritiene di essere stato fregato, così chiama il floorman, chiedendo che la mano di Josh sia foldata.

La situazione, evidentemente, è spinosa: è in gioco un piatto molto ricco e Josh (non si sa se volontariamente o meno) si è messo in una situazione particolare.

Dopo lunghe discussioni, il floorman opera una scelta : obbliga Josh a mostrare una delle sue carte. Il che, ovviamente, equivale allo snap call di J Dogg, che capisce come il suo colore sia buono e si porta a casa un piatto enorme.

Come giudicate la scelta del floorman? Quello di Josh è stato un tentativo di angle shoot o semplicemente parliamo di un errore in buona fede?

Nei panni di uno dei due, come avreste gestito la situazione?

 

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari