Monday, Sep. 26, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 14 Ago 2022

|

 

Poker live cash game: Hustler Casino, draw contro valore medio

Poker live cash game: Hustler Casino, draw contro valore medio

Area

Negli ultimi mesi, il cash game all’Hustler Casino di Los Angeles sta un po’ riempiendo le cronache pokeristiche di tutti i portali del mondo. Del resto, con un tavolo televisivo cash game che ospita tutti i migliori giocatori della California e non solo, spesso capita di assistere a spot particolarmente spettacolari.

Negli ultimi giorni si è giocata una partita No Limit $50/$100 con bb Ante di $100, ed ad un certo punto è avvenuto un colpo degno di essere raccontato.

Una gestione difficoltosa

E’ il giugno del 2022, ed è una notte di cash game high stake all’Hustler Casino, al tavolo $50/$100 con bb Ante di $100

In questa mano, un giocatore di nome Henry (con stack di circa 44 mila dollari) apre da cutoff a 300$ con K 8. Nello small blind siede il player chiamato Eli (con stack di 37 mila dollari) che spilla K Q e opta per una 3bet fuori posizione a 900$. Il big blind passa e la parola torna ad Henry. Quest’ultimo sceglie una via ultra aggressiva, scegliendo di 4bettare a 2.900$. Eli, dallo small blind, chiama.

Si va in due al flop (pot 6.000$)

8 10 5

Draw di colore e due overcard per Eli, che fa check. Henry, che trova valore, sceglie di puntare 1.700$. Eli dallo small blind chiama.

Turn (pot 9.400$)

6

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Stavolta, Eli decide di uscire in puntata, 3.400$. Henry, con la sua coppia di 8, chiama.

River (pot 16.200$)

9

Eli manca ogni draw, per cui è costretto ad uscire in bluff, puntando 8.400$. Su questo board così pericoloso, Henry riflette qualche minuto, poi fa call e vince il piatto.

Non vi è dubbio che sia un ottimo call, su un board così coordinato. Tuttavia, è evidente che Henry possa avere delle colpe nella gestione della mano: a nostro avviso, i punti focali del colpo sono due.

Il primo, al flop, quando con due overcard ed un draw di colore si sia limitato a chiamare la puntata di Eli: rilanciando, con tutta l’equity a propria disposizione, avrebbe potuto indurre l’avversario a passare, o a desistere al turn in caso di second barrell.

Il secondo punto non corretto, a nostro avviso, è proprio il turn: uscendo per primi in puntata con un importo così basso, non si fa che rivelare l’entità della propria mano. Supponiamo, per assurdo, che Eli avesse avuto un set: sarebbe comunque uscito puntando un terzo del piatto su un board così pericoloso? O avrebbe puntato per valore una cifra più consistente?

Bravo poi Henry a chiamare, ma a volte – anche nei tavoli high stakes – gli errori di gestione generano piatti davvero importanti.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari