Monday, Sep. 26, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 16 Ago 2022

|

 

Il passo falso di Jack Sinclair al testa a testa del Main Event Estrellas

Il passo falso di Jack Sinclair al testa a testa del Main Event Estrellas

Area

Vuoi approfondire?

Davide vittorioso per un errore di Golia?

Con le debite proporzioni e i distinguo del caso, la parabola biblica potrebbe riassumere bene l’esito del testa a testa conclusivo del Main Event Estrellas disputato domenica pomeriggio.

A giocare per la vittoria da una parte c’era un player di esperienza come il britannico Jack Sinclair, titolare di più di 4 milioni di dollari vinti in tornei live.

Dall’altra Rick Van Bruggen, trentamila dollari di vincite in mtt dal vivo prima di quel torneo: alla fine, anche grazie a un passo falso di Jack ‘Golia’ Sinclair, è stato proprio lui ad avere la meglio.

 

Galeotto il call mancato

Nella primissima mano del testa a testa Sinclair raddoppia bet-chiamando con A6 il push avversario J6 su flop 962.

Poi riesce a limitare i danni checkando dietro al river dopo che l’avversario ha trovato il full.

Alla quinta mano del testa a testa, su blinds 1M-1,5M con bb ante, Van Bruggen completa con QJ con 147 milioni di stack. Da big blind Sinclair con 39 milioni di stack spilla K9 e rilancia a 6 milioni.

Van Bruggen pusha mandando l’avversario in the tank. Sinclair ci pensa tre minuti e alla fine decide di foldare. Sicuramente nel suo fold hanno inciso mille considerazioni oltre a edge e stack management, che pure avranno avuto la loro voce in capitolo.

 

Cosa dice ICMIZER

Per valutare la action più corretta al posto di Sinclair da un punto di vista matematico nudo e crudo – dunque avulso da fattori “umani” e quindi reali di qualsiasi tipo – abbiamo dato la mano in pasto al software ICMIZER.

Per semplicità abbiamo impostato l’azione di Sinclair come se preflop Van Bruggen avesse pushato direttamente e non limp-3bet pushato. Per l’equilibrio di Nash, dati gli stack e il payout, l’olandese avrebbe dovuto andare all-in con metà del mazzo, mentre Sinclair avrebbe dovuto chiamare con il 29% delle carte.

clicca per ingrandire

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Nella immagine vediamo come secondo ICMIZER, contro il range di openpush di Van Bruggen, il call con K-9o presenta una aspettativa di vincita sul lungo periodo di 2.101$.

Il call sarebbe quindi stata la best option di Sinclair, ovviamente a condizione che l’avversario olandese stesse seguendo l’equilibrio di Nash.

 

L’ultima mano

Chiamando Sinclair avrebbe potuto benissimo essere eliminato dal torneo, ma il suo fold probabilmente ha anche modificato le dinamiche della mano successiva, che ha poi concluso i giochi.

Rimasto con poco più di 20bb, Sinclair completa J2 small to big, ricevendo il check behind di Van Bruggen con J6.

Su flop 976 i due vanno in doppio check. Sul J turn Van Bruggen check-raisa a 9 milioni la bet a 3 milioni di Sinclair, che chiama.

Sul 2 river la frittata è fatta: con doppia coppia Sinclair non può esimersi dal mettere gli ultimi 24 milioni di chips in mezzo al tavolo dopo l’all-in di Van Bruggen, che con la doppia coppia migliore incamera il pot e vince il torneo!

 

Il video

Ecco il video del passo falso di Sinclair seguito dalla ultima mano del torneo:

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari