Sunday, Oct. 24, 2021

Poker Online

Scritto da:

|

il 3 Ago 2011

|

 

Full Tilt Poker ottiene il rinnovo della licenza secondaria

Full Tilt Poker ottiene il rinnovo della licenza secondaria

Area

Vuoi approfondire?

È di oggi la notizia che la Kahnawake Gaming Commission rinnoverà la seconda licenza di Full Tilt Poker, nonostante il blocco tuttora in vigore della licenza principale avvenuto per mano della Alderney Gambling Control Commission.

Uno spiraglio nel cielo di Full Tilt comincia a farsi largo tra le nubi, anche se non c’è da cantar vittoria troppo presto, il temporale non è ancora passato. Il rinnovo della licenza secondaria, nello specifico della Client Provider Authorization, non consentirà di riaprire i battenti ai giocatori ma di fatto costituisce un primo passo significativo in vista della seduta della commissione AGCC che si terrà entro il prossimo 15 settembre.

Entro quella data dovrebbero, così auspicano tutti ed in primis la stessa AGCC, essere concluse le trattative per la cessione dell’azienda ad un gruppo di investitori europei che dovrebbero secondo voci di corridoio acquisire il controllo del solo asset Europeo della room. Dalla Kahnawake Gaming Commission, intanto,  fanno sapere che affinché la licenza da loro rilasciata possa essere mantenuta è necessario che la room conservi una licenza valida rilasciata da una giurisdizione accreditata e che proprio alla luce di questo stanno monitorando da vicino l’udienza della Alderney Gambling Control Commission.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Questo lascia presagire quanto meno che le due commissioni stiano lavorando in sintonia per tentare di risolvere il rompicapo che avvolge Full Tilt, al momento però nessuno può prevedere come andrà a finire la vicenda specie dato che della tanto millantata vendita non si hanno informazioni precise se non qualche voce di corridoio e qualche sottointesa dichiarazione dei legali della room.

Per il momento quindi non ci resta che aspettare acquisendo il maggior numero di informazioni possibili e sperando in una rapida risoluzione che consenta ai giocatori di recuperare i loro soldi.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari