Sunday, Oct. 24, 2021

Poker Online

Scritto da:

|

il 3 Set 2011

|

 

Full Tilt: dimissioni dell’avvocato, a rischio la licenza in Francia!

Full Tilt: dimissioni dell’avvocato, a rischio la licenza in Francia!

Area

Vuoi approfondire?

Ancora guai per Full Tilt Poker: l’autorità francese sul gioco online (Arjel) ha deciso di prolungare la sospensione della licenza della red room sul territorio transalpino fino al 15 Settembre.

Data non casuale, ovviamente, che coincide con la prevista udienza pubblica degli esponenti di Full Tilt, convocata dalla Alderney Gambling Control Commission per fare il punto della situazione. Dopo il Black Friday la poker room ha accumulato debiti con i propri giocatori per centinaia di milioni di dollari, e queste cifre devono ancora essere saldate.

La situazione non è per nulla rosea, e dagli USA arrivano segnali preoccupanti: poche ore fa è stata pubblicata la notizia delle dimissioni di Jeff Ifrah, il legale di punta del gruppo legato a Full Tilt. Una nota particolarmente sgradita, dato che l’avvocato aveva praticamente in mano l’intera pratica legale di Full Tilt, Pocket Kings, Tiltware e tutte le società affiliate.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Tra tutti gli interrogativi che ci poniamo ce ne sono alcuni di grande importanza: il 15 Settembre sarà soltanto una formalità burocratica, o verranno resi pubblici grandi cambiamenti? Full Tilt ufficializzerà finalmente la collaborazione con investitori che potranno garantire la liquidità necessaria per pagare le somme dovute ai giocatori? Il marchio ed il software di Full Tilt saranno, come ormai sembra ovvio, svenduti o Lederer e Bitar riusciranno a mantenere parte dei diritti?

E ora ci chiediamo anche: riuscirà a partire il progetto Full Tilt France, o la licenza verrà revocata? L’interrogativo sembra non essere di nostra competenza, ma in realtà è molto più interessante di quel che sembra: dal successo del primo progetto europeo di Full Tilt potrebbe dipendere anche la futura apertura di Full Tilt sul mercato italiano!

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari