Friday, Jun. 18, 2021

Storie

Scritto da:

|

il 31 Dic 2011

|

 

Il Gruppo SNAI acquista la Cogetech Spa.

Il Gruppo SNAI acquista la Cogetech Spa.

Area

Vuoi approfondire?

I soci della holding Cogemat Spa, detentrice del 100% del capitale sociale di Cogetech Spa, hanno concluso nella giornata di giovedì 29 Dicembre un importante accordo che definisce la cessione dell’intera partecipazione a SNAI. La cifra d’acquisto dell’intero pacchetto azionario è stata di circa 140 milioni di euro.

Così SNAI non solo continuerà ad occuparsi del mercato delle scommesse ippiche o sportive, ma mirerà con particolare attenzione alla gestione dei giochi a distanze quale per esempio è il poker online.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Fabio Schiavolin, Amministratore Delegato Cogetech S.p.A. , commenta così l’operazione: “Al termine di una negoziazione protrattasi per alcuni mesi, siamo giunti ad un momento decisivo non solo per la nostra azienda ma anche per il settore del gaming italiano. Con l’integrazione tra il Gruppo Cogemat ed il Gruppo SNAI nascerà un “global player” in grado di coniugare potenzialità, risorse, tecnologie e competenze grazie alle sinergie tra i due gruppi.”

Poi Schiavolin aggiunge: “Attraverso l’integrazione le società del Gruppo Cogetech troveranno valorizzazione della propria identità ed il know how di ognuna sarà utilizzato al meglio nella definizione di nuove strategie assicurando agli utenti le migliori tecnologie e soluzioni di gioco.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari