Tuesday, Oct. 27, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 12 Gen 2010

|

 

Italian Poker Tour – la descrizione del circuito

Italian Poker Tour – la descrizione del circuito

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

L’Italian Poker Tour (IPT) targato Pokerstars.it è il più importante circuito italiano di poker, prevede tornei di Texas Hold’em distribuiti in tappe sparse per i principali casinò italiani e non (attualmente le tappe italiane del tour si svolgono a Sanremo e Campione d’Italia, mentre all’estero troviamo Nova Gorica (Slovenia), San Marino e Malta).

La prima stagione dell’IPT si è tenuta nel 2009 e ha visto il casinò di Sanremo come location della prima tappa. Come ogni grande evento anche l’IPT associa al classico Main Event altre tipologie di tornei dal buy-in più moderato: è possibile partecipare infatti al torneo Turbo (con stack di 10.000 chips e blinds da 15 minuti) e al torneo dedicato al gentil sesso, il Ladies Event.

All’Italian Poker Tour è possibile accedere in vari modi: pagando direttamente la quota d’ingresso (attualmente il buy-in è €2000 + €200) oppure attraverso uno dei tanti satelliti, dal buy-in inferiore, organizzati sia online su Pokerstars.it sia Live direttamente all’interno del casinò.

Dato il buy-in abbastanza elevato e il prestigio che l’evento ha accumulato negli anni ogni tappa fa registrare sempre una nutrita presenza di giocatori professionisti, italiani e stranieri. Questo fa si che il numero di partecipanti sia cresciuto di tappa in tappa portano oggi a prizepool elevati che arrivano ad assegnare una prima moneta che si aggira attorno ai 200.000€. In tanti sono i nomi famosi che si sono portati a casa la picca (simbolo della vittoria nella tappa nonché simbolo di Pokerstars.it), ad esempio: Luca Pagano (membro del Team Pro di Pokerstars.it) ha vinto il suo primo IPT nell’agosto 2011, Salvatore Bonavena (anch’egli membro del Team Pro Pokerstars.it) vinse la tappa di Venezia nel 2010. In generale potremmo dire che l’Ipt negli anni si è posto come trampolino di lancio per molti giovani player che dopo la vittoria sono ritagliati un posto nel poker italiano che conta.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Altra caratteristica che rende l’Italian Poker Tour così speciale è senza dubbio la elevata giocabilità della sua struttura: Stack iniziale da 25.000 chips e livelli da 60 minuti per il day 1 e 75 min. dal day 2 in poi. Questo tipo di struttura abbastanza deep rende l’evento molto adatto a tutti i tipi di giocatori dai più tight ai più loose.

Da 24 Luglio 2010 è stato inaugurato anche il Mini IPT che si disputa nelle stesse località dell’Italian Poker Tour ma con qualche giorno d’anticipo. La caratteristica principale di questo evento risiede nel buy in decisamente inferiore (400€ a fronte dei 2.200€ dell’IPT) pur mantenendo una struttura altamente giocabile (20.000 chips e blinds dai 60 ai 75 minuti). Proprio questi fattori ne stanno decretando l’enorme successo.

Ogni tappa dell’IPT gode di una grande copertura mediatica data dalla proiezione in streaming del tavolo finale e dai grandi Blog Live di ItaliaPokerClub, in grado di trasmettere attraverso le righe di ogni post tutta l’adrenalina presente in sala.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari