Sunday, Aug. 7, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 22 Mar 2012

|

 

La città di Campione d’Italia

La città di Campione d’Italia

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Per la prima volta l’EPT, il circuito europeo targato PokerStars, sbarcherà a Campione d’Italia. La poker room della picca rossa ha introdotto una nuova tappa italiana al torneo, che affiancherà quella di San Remo.

La città del comasco, quindi, ospiterà a partire dal 26 marzo il prestigioso evento, i preparativi sono terminati, tra pochi giorni la città sarà invasa da pokeristi e appassionati.

Il nome “Campione d’Italia” ci è sicuramente familiare… è la città che ospita uno dei quattro casinò italiani, e per noi appassionati di poker tanto basta.

Ma conosciamo meglio questa piccola cittadina, che presenta molte particolarità.

La principale peculiarità di Campione d’Italia è che è l’unica exclave italiana in territorio svizzero: questo significa che è compresa interamente nel territorio della Svizzera, pur essendo a tutti gli effetti una città italiana, quindi per raggiungerla dobbiamo necessariamente passare per il territorio elvetico. Si affaccia sul Lago di Lugano e più della metà della sua superficie di 2,6 km² si specchia sulle acque del lago. Alle spalle si ergono le cime delle Alpi, regalando così un’immagine sublime della città, soprattutto per chi si dedicasse ad un’escursione in barca.

Campione d’Italia è comunque molto legata e integrata con la Svizzera: targhe, regime doganale, moneta sono elvetici, tanto che non esistono frontiere che la separano dal territorio elvetico.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Da un punto di vista economico la città gode di un regime fiscale particolarmente vantaggioso e quasi tutta l’economia gira attorno all’attività del Casinò.

Il Casinò appunto. Fondato nel 1917, in piena guerra mondiale, per mascherare un’attività di spionaggio, è stato chiuso già due anni dopo. Nel 1933 è stato riaperto nella sede storica e nel 2007 è stato trasferito nella nuova sede, progettata dall’architetto svizzero Mario Botta, che lo ha reso attualmente il Casinò più grande d’Europa, con i suoi 55.000 m² di superficie, 9 piani e 28 ascensori. Dal 1933 ad oggi è stato un punto di riferimento importante per il mondo del gioco e sicuramente la data del 26 marzo 2012 rimarrà nella storia della città, visto che per la prima volta il Casinò di Campione ospiterà l’EPT, l’evento pokeristico più importante d’Europa.

I motivi per fare visita alla città, quindi, non mancano di certo; ancora pochi giorni e poi avrà inizio lo European Poker Tour 8 – Campione d’Italia!

 

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari