Sunday, Jun. 23, 2024

Storie

Scritto da:

|

il 17 Apr 2012

|

 

La leggenda del poker Americano, Amarillo Slim, è in gravi condizioni!

La leggenda del poker Americano, Amarillo Slim, è in gravi condizioni!

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

L’icona del poker Americano, Amarillo Slim, alias Thomas Austin Preston Jr., sembra sia stato trasferito, nei giorni scorsi, in una casa di cura texana, in seguito al peggioramento delle sue, già precarie, condizioni di salute.

Anche se la notizia, trapelata dal web, non è ancora stata confermata, su molti forum internazionali si vedono già numerosi messaggi di incoraggiamento e condoglianze verso il giocatore.

Amarillo Slim è stato una dei primi giocatori ad essere visto come superstar del gioco, ed è stato uno dei pochi ad aver vissuto la trasformazione del poker negli anni ’80, da gioco d’azzardo a fenomeno di massa mondiale. E’ stato il primo ad aggiudicarsi un main event delle WSOP nel 1972 guadagnando 60.000$ e il suo taccuino fa segnare più di 500.000$ di vincite nel circuito WSOP, compresi 5 tra i più desiderati braccialetti d’oro.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Nel 1992 è stato incluso nella “Poker Hall of Fame” accanto a campioni del calibro di Stu Ungar, Nick “The Greek” Dandolos, Doyle Brunson e Jhonny Moss. Inoltre, è autore anche di un libro, dal titolo “Amarillo Slim in un mondo pieno di gente grassa”, che descrive la sua vita e la sua carriera pokeristica, come le sue partite a poker con i presidenti Johnson e Nixon, o con i re del narco traffico Pablo Escobar e Jimmy Chagra o ancora, con il padrone del porno Larry Flint.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari