Thursday, May. 26, 2022

Poker Online

Scritto da:

|

il 12 Set 2013

|

 

Viktor Blom non molla: si fa vivo su Twitter e torna a vincere!

Viktor Blom non molla: si fa vivo su Twitter e torna a vincere!

Area

Vuoi approfondire?

E’ dura la vita pokeristica dei giocatori high stakes, con sessioni a cifre folli in tavoli “mortali” dove, tranne qualche ricco fish capitato lì per curiosità ed insano gusto del gambling, gli avversari sono fortissimi e vogliosi di non mollare alcun piatto. Quello che serve dunque, oltre alle capacità tecniche sopraffine, è una tenuta mentale straordinaria, capace di farti mantenere la calma anche dopo sessioni sanguinose, con downswing a 6 cifre.

Su questo aspetto, ne siamo certi, deve esser diventato un maestro Viktor Blom che, soprattutto nell’ultimo periodo, sta faticando a trovare continuità nelle sue sessioni di poker, nelle quali mixa specialità e limiti, come se fosse in un periodo di confusione. Eppure, stando a quanto scrive su Twitter, sembra determinatissimo a non mollare la presa, come se le sue fauci da squalo siano solo per un po’ a riposo.

Ecco quello che ha scritto appena 20 ore fa, al termine di una sessione, come vedremo, positiva:

blom

Viktor trova nei downswing, dunque, qualcosa di positivo, ovvero la forza di provare ancor più duramente a “fuggire” da loro. Siamo certi quindi che il campione svedese, quasi immune dall’andamento delle singole sessioni, continuerà a grindare su Full Tilt poker come nulla fosse, conscio delle sue capacità sia tecniche che mentali.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Durante la sua ultima sessione, partita al livello 25$/50$ su alcuni tavoli di PLO e chiusa ai tavoli 1,500$/3,000$ 8-game, è riuscito ad ottenere un buon profit, pari a 329,200$. Ha giocato per la maggior parte del tempo, ovvero cinque ore e mezzo, un three handed insieme a Patrik “FinddaGrind” Antonius e “punting-peddler”: dopo esser giunto al pericoloso stack di 11,000$, è salito fino ai 500,000$ prima di riperdere qualcosa per arrivare poi al profit finale suddetto.

Nonostante la buona partita, non è stato Blom il maggiore protagonista della giornata bensì Phil “OMGClayAiken” Galfond, capace di demolire in una sessione di heads up Gus Hansen: il primo chiude con 364,600$ di profit, mentre il danese, dopo esser stato in attivo per più di 200,000$, sprofonda fino a toccare la quota negativa di -228,000$.

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari