Sunday, Jun. 7, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 26 Lug 2014

|

 

Andrea ‘ImB0sc495′ Boscani, campione MicroSeries: “Conserverò parte dei soldi vinti e tornerò al NL5…”

Andrea  ‘ImB0sc495′ Boscani, campione MicroSeries: “Conserverò parte dei soldi vinti e tornerò al NL5…”

Area

Vuoi approfondire?

Ne abbiamo letti e scritti tanti di nickname in questa prima settimana di MicroSeries di PokerStars e, sicuramente, dietro ognuno di questi si nasconde una storia da raccontare, una passione per il poker viva e un sogno magari realizzato, grazie al successo raggiunto in uno di questi eventi che ci fanno sentire, almeno un po’, come fossimo alle WSOP.

In questi tornei da migliaia di giocatori, i più, inevitabilmente, rimangono confinati nell’anonimato, quindi fa piacere quando c’è la possibilità di dar voce a uno di loro, come, ad esempio, ad Andrea ‘ImB0sc495′ Boscani, grinder appena diciottenne che, con sua stessa sorpresa, ha messo le mani sull’evento #18, un no limit hold’em da 5€ con cui ha rinvigorito di ben 2.085€ il suo ancor ‘giovane’ bankroll.

Incapace di prendere sonno per l’adrenalina ancora presente in corpo, abbiamo scambiato quattro chiacchiere con Andrea, incredulo per aver portato a termine quella cavalcata che, finora, aveva solo sognato.

“La vittoria rappresenta tanto per me, dato che sono un giovane appena uscito dalla scuola, vicino ad affacciarsi al mondo del lavoro. Sono, comunque, ancora disoccupato e provengo da una famiglia che mai ha navigato nell’oro, quindi questi 2.000€ mi danno tanta fiducia per il mio futuro pokeristico e non solo…”.

Non è stato facile, quindi, gestire le emozioni del final table, ma lui, giocatore di buon talento nonostante la breve carriera online, non si è fatto sopraffare, così ha portato fino in fondo questa sua deep run, iniziata già dall’early stage del torneo.

“Sono partito in finale col secondo stack, poi ho avuto delle difficoltà, un po’ anche a causa della pressione, e in pochi minuti ho perso il 60% delle mie chips. Con l’alzarsi dei bui, però, sono riuscito a cambiare marcia, ho fatto un paio di buoni steal andati a segno, poi con K-6 suited, raisati da cutoff, ho raddoppiato ai danni del big blind, in una mano che al flop si è trasformata in un cooler: io avevo flush draw e middle pair, il mio avversario top pair con top kicker. Il river mi ha premiato e da quel punto sono tornato a giocare bene, con la fiducia necessaria. Rimasti in tre ero molto tranquillo, avevo già in tasca almeno 1.000€ e un’ottima chance per vincerne molti di più. L’heads up, infine, è stato piuttosto agevole, così mi sono ritrovato 2.000€ in più sul conto gioco…”.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Una vittoria così, a 18 anni, talvolta può far perdere l’equilibrio, invece Andrea, stando alle sue parole, sembra avere le idee ben chiare riguardo il suo futuro, non solo al tavolo verde.

“Continuerò a grindare le MicroSeries per provare a chiudere in buona posizione nella leaderboard, poi tornerò a giocare il NL5, almeno finché non mi sentirò pronto per passare stabilmente al NL10, che ho comunque già giocato. Da settembre cercherò un lavoro e, per quanto riguarda il poker, continuerò a giocare per migliorare e, possibilmente, arrotondare lo stipendio. Non mutano, quindi, i programmi che mi ero prefissato prima di questo inaspettato successo. Comunque, utilizzerò solo una piccola parte di questi 2.000€ per il poker, coi restanti credo mi comprerò la Playstation 4 oltre a metterne un po’ da parte…”.

 

Il grafico Sharkscope della breve carriera di Andrea su PokerStars.it:

bosca

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari