Sunday, Oct. 24, 2021

Poker Online

Scritto da:

|

il 28 Apr 2015

|

 

Humans vs Bot, per ora non c’è storia: Polk&Co. comandano dopo 22.900 mani giocate, ma…

Humans vs Bot, per ora non c’è storia: Polk&Co. comandano dopo 22.900 mani giocate, ma…

Area

Vuoi approfondire?

Non cantiamo vittoria prima del tempo, anche perché davanti abbiamo uno che difficilmente avrà grossi down emotivi.

Eppure, per ora, pare proprio che Doug Polk, Jason Les, Bjorn Li e Dong Kim stiano educando il super bot “Claudico” nel contest che li vedrà impegnati sino all’8 maggio prossimo.

Sulle 22.900 mani giocate delle 60.000 previste gli umani fanno momentaneamente segnare un vantaggio di 328.307$, circa 16 poste complessive (32 effettive) considerando che la sfida si gioca con stack da 200x: 20.000$ su blinds 50/100$.

A dirla tutta, però, il vero mattatore in questa prima parte di gara è Doug “WCGRider” Polk che da solo è riuscito a costruire un gap di vantaggio davvero clamoroso contro il suo bot.

Doug segna infatti un profit da 300.000$ netti, figli anche di una sessione da urlo nella giornata di ieri.

L’americano è infatti riuscito a prendere i massimi, settando per ben due volte in pochi minuti in due tribettati contro Claudico.

Una delle mani più interessanti della sessione vede appunto aprire Polk a 250$ con 66 e subire il raise di Claudico a 900$. Polk si adatta e il flop recita K65!

Il bot bussa, e Polk decide di bettare 1.200$. Claudico chiama. Turn Q. Check ancora per il bot, bet 3.700$ per Polk e push 17.900$ per Claudico!

OMG!” esclama Doug. “Could he really have over set?”. Dopo qualche secondo di riflessione – ricordiamo che non esiste timebank in questa sfida – Polk decide di chiamare e fa bene: Claudico mostra un sorprendente Q6!

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

E il river è… Nessun river! Se ancora non siete riusciti a seguire il contest, probabilmente non sapete che l’action viene freezata una volta terminata all-in e il pot viene suddiviso in basi alle percentuali di vittoria che si hanno!

Tutto questo è fatto ovviamente per ridurre la varianza davvero al limite. In questo caso il 95.6% del piatto termine nelle tasche di Doug, mentre Claudico deve accontentarsi solamente del 4.4%, le effettive possibilità di prendere una delle ultime due Q al river.

Altro grande interprete del contest è per ora Bjorn Li che ha costruito a sua volta un ottimo margine di vantaggio vs Claudico. L’asiatico si trova in vantaggio di ben 276.168$!

E’ dunque piuttosto semplice tirare le somme: Jason Les e Dong Kim si trovano momentaneamente in perdita e questo lascia certamente presagire un prosieguo del contest più incerto di quel che raccontano le cifre attuali.

Il passivo di Les è di ben 177.000$. -71.000$, invece, per l’altro orientale del Team che nella giornata di ieri ha perso per ben due volte l’intero stack in due “cooler” che l’hanno messo di fronte ad un over pair del suo rivale dall’intelligenza artificiale.

Kim non è infatti riuscito a passare due monster in delle action davvero spinte. Nel primo caso, con Q-Q, Dong ha scelto di andare ai resti pre-flop, ma Claudico ha girato A-A. Nel secondo caso, con 10-10, ha chiamato la 5-bet fuori posizione, donk-pushando close to pot su board 972. Claudico ha snappato con K-K assicurandosi così il 90% del piatto…

Si riparte quest’oggi intorno alle 17.30!

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari