Wednesday, Dec. 2, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 20 Set 2017

|

 

4 trucchi per migliorare la qualità del grinding

4 trucchi per migliorare la qualità del grinding

Area

Il fattore mindset – letteralmente “assetto mentale” – è l’insieme di operazioni e di regole che dobbiamo imporre alla nostra mente, o meglio è il complesso di abilità intellettive che possiamo affinare e sviluppare.

Questa parola si sente molto spesso e assume giorno dopo giorno sempre di più uno spazio fondamentale nel bagaglio tecnico di un giocatore di poker e non solo: tutto ciò che va a stuzzicare il nostro intelletto ci migliora come persone e aumenta la nostra disciplina e la nostra pazienza, aiuta a tenere alta la concentrazione e a gestire meglio lo stress.

Nonostante ci sia un lavoro enorme dietro l’impostazione di un mindset quanto meno discreto, in molti sottovalutano questo aspetto pensando di poterlo ignorare e causando così danni inimmaginabili al proprio expected value (EV).

Evitare l’inizio di una sessione quando siamo stanchi e/o emotivamente alterati è sicuramente un buon inizio ma non basta: per migliorare in senso stretto l’aspetto psicologico è necessario in primis essere onesti con sé stessi e non autoconvincersi che ciò che si sta facendo sia per forza giusto; le finte verità danneggiano il nostro gioco e limitano i nostri profitti!

Quali sono dunque i quattro accorgimenti da prendere per migliorare sotto il punto di vista del mindset?

 

1) Evitare qualsiasi tipo di distrazione

Sessione già iniziata, abbiamo contro un bel po’ di avversari pronti a mettere il mouse sui nostri soldi; è sicuramente consigliabile spegnere il cellulare e la tv, ignorare per qualche ora i social network!

Discorso differente per la musica di sottofondo: in alcuni casi può risultare rilassante e potrebbe aumentare la nostra concentrazione ai tavoli, in caso contrario eliminare anche quella.
Accortezze del genere che possono sembrare inutili in un primo momento miglioreranno in maniera esponenziale il nostro gioco e il nostro profitto.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

2) Preparare la sessione

Avere il massimo comfort e una buona postazione da sfruttare durante il grinding è sicuramente un aspetto importante, ma ancora più importante è non ignorare ciò che avviene prima della sessione!

Tutte le vibrazioni negative che ci colpiscono in real life si riversano poi ai tavoli e non ci permettono di giocare al meglio; la cosa migliore è riflettere su ciò che stiamo per fare anche solo per dieci minuti e prendere un bel respiro, come se si trattasse di un riscaldamento pre partita.

A volte anche una corsetta e un po’ di stretching per scaricare la tensione possono funzionare.

3) Non whinare

Con il termine “whinare” si indica un atteggiamento personale di insofferenza nel quale ci si lamenta spesso a causa di un avvenimento sfortunato o presunto tale.

Tutto ciò che sposta l’attenzione da componenti oggettive del nostro gioco va eliminato! Prendersela con il caso non migliorerà la nostra bravura o il nostro profitto.

4) Abituarsi al lavoro post sessione

Per risultare vincenti nel lungo periodo nel mondo del poker è necessario mettersi ogni giorno in discussione: ci saranno errori riconoscibili pochi attimi dopo averli commessi, altri necessitano di uno studio attento esterno alle ore di puro grinding. In un gioco formato da informazioni incomplete qualsiasi forma di vantaggio, piccolo o grande che sia, ci mette un po’ più in alto rispetto ai nostri avversari.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari