Tuesday, Jun. 25, 2019

Strategia

Scritto da:

|

il 22 Gen 2018

|

 

Come giocare i Sit&Go Blast di 888poker

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Come giocare i Sit&Go Blast di 888poker

Area

Vuoi approfondire?

Stack di partenza 1.500 chips e blinds che salgono ogni due minuti.

Per quanto abbiano fatto storcere il naso ai ‘puristi’ del Texas Holdem, i nuovi Sit&Go Blast di 888poker hanno una struttura singolare che lascia spazio allo studio di una strategia vincente, a differenza di quanto potrebbe sembrare a una prima impressione superficiale.

Non solo fortuna, dunque: l’abilità nei Blast ha la sua importanza!

Certo, gli allin automatici alla fine della partita rimettono tutto in mano alla varianza: ma vista l’esiguità degli stack già a partire dalla fine del secondo livello di gioco, tanti Blast decretano il vincitore ben prima che il conto alla rovescia arrivi a compimento.

E anche quando ciò non accade, c’è comunque la possibilità di presentarsi al momento degli allin automatici nelle condizioni migliori.

Vediamo come fare.

 

Primi due livelli

A t50 e più marginalmente a t100, i Sit&Go Blast offrono margine di manovra postflop.

Ciò significa che finchè la profondità dello stack lo permette, si dovrà cercare di entrare nei piatti con un ampio ventaglio di mani per cercare di far crescere rapidamente il proprio stack e aprirsi così la prospettiva di arrivare chipleader al momento del “blast” (ovvero al momento in cui scade il conto alla rovescia e iniziano gli allin automatici).

Fondamentale è dunque capire quali sono le tendenze degli avversari e cercare di sfruttarle a proprio vantaggio (vedi punto sotto).

Ad esempio se su big blind c’è un giocatore passivo, da small si può anche aprire atc.

In questa fase è comunque fondamentale non intaccare il proprio stack in modo sensibile: in tal senso è sicuramente preferibile pushare larghi per incamerare la deadmoney, piuttosto che chiamare con un range ampio i push avversari (al netto delle loro tendenze, ovviamente).

ICM in bolla premi

I Blast dai moltiplicatori più bassi hanno formula Winner Takes All e dunque rendono vane le considerazioni sulla bolla-premi legate all’ICM, dal momento che le chips hanno sempre lo stesso valore per tutta la durata della partita.

Il discorso cambia invece nei Blast coi moltiplicatori più alti, in cui ci sono più giocatori premiati: trovando un moltiplicatore x100 in un Blast da 1€ con quattro partecipanti, il terzo classificato riceve 15€, il secondo 25€, il terzo 60€.

In queste bolle premi, le chips vinte valgono meno di quelle perse. Se i tuoi avversari ne sono consapevoli, il loro range di call sarà più stretto mentre quello di openpush più largo.

Se non lo sono andranno all-in con uno spettro di mani più ristretto, e invece chiameranno gli allin avversari con mani ‘uccidi-EV’ (Assi no kicker, ad esempio).

 

Ultimo livello pre-allin

Se nell’immediata precedenza del ‘Blast’ avete lo stack più salutare tra quelli rimasti in gioco, stallare non è affatto un delitto

Anzi, lasciar scorrere il tempo prima di decidere l’azione potrebbe anche essere la best option per avere un vantaggio immediato quando scatteranno gli allin automatici (ovvero non giocare subito per la tournament life).

Ovviamente se percepite che gli avversari più short non vogliono altro che arrivare al ‘Blast’, l’imperativo sarà solamente uno: aggredirli come non ci fosse un domani, in particolare se il vostro stack è sensibilmente più grande.

Se invece siete short, nelle ultime mani prima del countdown potete openshovare anche mani relativamente marginali in quanto avrete comunque ancora fold equity – che da lì a breve sarà invece azzerata.

 

Osservare i pattern degli avversari

Ai tavoli dei Sit&Go Blast troverete tanti avversari dai pattern facilmente identificabili anche in una partita dalla durata ridotta.

Se individuate un avversario che miniraisa tutti i bottoni unopened, o che cbetta ogni piatto con la stessa size, potrete facilmente incamerare la deadmoney 3bettando o pushando… Certo, a volte gli avversari saranno pieni, ma in una partita di massimo 8 minuti non saranno tante le volte in cui li troverete coi Mostri!

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari