Monday, Sep. 28, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 31 Mag 2018

|

 

Chi è Chun Lei ‘samrostan’ Zhu, il misterioso gambler di Macao che ha perso più di 14 milioni di dollari a poker online?

Chi è Chun Lei ‘samrostan’ Zhu, il misterioso gambler di Macao che ha perso più di 14 milioni di dollari a poker online?

Area

Vuoi approfondire?

I suoi risultati online niente affatto lusinghieri si erano fatti notare più volte negli anni, tanto che nel dicembre del 2016 era sul podio della classifica dei giocatori più perdenti della storia con un passivo di 10 milioni di dollari

Quando si parla di top losers viene spontaneo pensare al fondatore del Cirque Du Soleil, il miliardario canadese Guy Laliberté, o al buon Gus Hansen, che ha accumulato perdite per 20 milioni di dollari.

Tuttavia c’è un altro nome da aggiungere ai personaggi sopracitati, un misterioso player capace di sfiorare perdite così assurde, noto ai tavoli esclusivamente per il suo nickname.

Chun Lei Zhu, alias ‘samrostan’, chi è veramente?

Di recente il gambler cinese residente a Macao ha raccontato la sua storia ai microfoni di PokerNews:

“Si, ‘patpatman’ sono io. Sono ‘patpatpanda’ e sono anche ‘samrostan’. Ho giocato a lungo, ho perso un po’ di soldi. Poi ‘samrostan’ è diventato il mio nuovo nickname”.

Come testimoniato dai grafici di HighStakesDB, Chun Lei ha perso i primi 2 milioni di dollari su PokerStars nelle vesti di ‘patpatman’, giocando 165.037 mani ai tavoli di Pot Limit Omaha.


Un ulteriore passivo di 2.6 milioni di dollari è poi arrivato anche su Full Tilt Poker: questa volta con il nickname di ‘patpatpanda’, 122.725 mani, di nuovo Pot Limit Omaha.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.


Infine, il disastro: ancora PokerStars ma nelle vesti di ‘samrostan’, 254.517 mani per un passivo di oltre 10 milioni di dollari, precisamente $-39.92/hand!


Il risultato finale? In rosso di ben $14.581.365! Alla domanda sulle enormi perdite online Chun Lei ha dichiarato:

“Giocavo solo No Limit Hold’em, ma nessuno si sedeva ai miei tavoli. Così ho provato altri giochi e ho perso un sacco di soldi. Ma amo il poker! I miei tavoli preferiti? Li amo tutti! I giochi online sono così pieni di azione, i migliori: non dormo mai, ho giocato anche 40 ore senza sosta. Le partite live sono noiose, ma più facili”.

Nonostante le prestazioni tutt’altro che memorabili ai tavoli online, fonti sicure attestano vincite enormi di Zhou per quanto riguarda i giochi di Macao. Altri milioni di dollari, ma questa volta col segno più.

Probabilmente ‘samrostan’ non recupererà mai il 100% delle perdite totalizzate negli anni, ma resterà senza dubbio nei libri dei record del poker online… proprio dietro Gus Hunsen!

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari