Monday, Jun. 17, 2019

Poker Online

Scritto da:

|

il 8 Apr 2019

|

 

La gioia di Alessio ‘Bagwell92’ Falcini: ‘Ho vinto allo SCOOP grazie a un misclick al final table’

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

La gioia di Alessio ‘Bagwell92’ Falcini: ‘Ho vinto allo SCOOP grazie a un misclick al final table’

Area

Vuoi approfondire?

Il top winner di stanotte allo SCOOP di PokerStars.it è stato un ragazzo fiorentino di 27 anni che da poco si sta dedicando seriamente agli mtt.

Il suo nome è Alessio Falcini ma nella room grinda con il nickname ‘Bagwell92‘, in omaggio all’omonimo personaggio di Prison Break.

Abbiamo contattato Alessio poche ore dopo lo shippo da 12.400 euro nell’evento 113 del programma. Lo abbiamo trovato stanco ma contentissimo per il risultato. Ecco cosa ci ha detto:

Non mi aspettavo minimamente di centrare questa vittoria. È stato un bellissimo evento e un gran colpaccio per me che ho cominciato da poco a studiare e informarmi sugli mtt. Prima ho giocato per anni a cash game. Sono passato ai tornei perché mi danno più adrenalina”.

Alessio in questo periodo è molto attivo ai tavoli. Ecco perché: “Ho studiato Finanza all’università e mi sono laureato di recente. In attesa di trovare lavoro ho più tempo da dedicare al grinding durante tutta la settimana. Trovo molte cose in comune tra trading e poker, tra l’altro.

Stanotte la mano decisiva è avvenuta a 7 left. Io ero terzo nel count e il chip leader mi ha praticamente messo ai resti preflop. Ho capito subito che ha misclickato premendo uno zero di troppo nel raise. Io con 10-10 ho deciso allora di chiamare. Lui ha girato 2-2, il board non ha riservato scoppi e così ho trovato un raddoppio importantissimo che mi ha proiettato fino in fondo.

Sono davvero contento perché mi sono preso anche una rivincita su un 16° posto ottenuto al Main Event delle Carnival Series qualche settimana fa. Quel risultato era stato una delusione ma anche qualcosa che mi ha spinto a migliorarmi. Stavolta ce l’ho fatta. Ho svegliato i miei genitori per dire loro della vincita e non se l’aspettavano“. Basta guardare il grafico di Alessio su Stars per capire cosa significhi per lui uno shippo a cinque cifre:

 

 

Perciò il percorso pokeristico di Alessio andrà avanti con rinnovato entusiasmo. Eccone un riassunto: “Iniziai a giocare a poker nel 2012 o 2013 con i Sit & Go Turbo. Poi ho iniziato a studiare con Antonio Asaro e siamo passati al cash fino al NL50. Ora gioco mtt e conosco bene le dinamiche postflop. Devo migliorare in altre cose.

Comunque grindo solo per passione, mi rendo conto di avere ancora determinate mancanze per considerarmi al livello dei reg più preparati. Voglio migliorare con umiltà e vedere come va.

Mi trovate ai tavoli in particolare la domenica, il lunedì e giovedì, giornate in cui il focus è importante. Ritengo anche i pomeriggi profittevoli, solo che non offrono i montepremi più alti“.

Alessio non disdegna nemmeno i live: “I miei idoli pokeristici sono Filippo Candio e Joseph Cheong. Chi se lo scorda quel tavolo finale delle WSOP 2010?

Io solitamente gioco dal vivo al Prestige di Prato e prossimamente sarò anche all’IPO di Sanremo. Me lo merito dopo questo primo posto SCOOP“.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari