Friday, Dec. 2, 2022

Poker Online

Scritto da:

|

il 27 Set 2022

|

 

Il black-out di PokerStars è stato causato da un attacco DDos ma i dati degli utenti sono rimasti al sicuro

Il black-out di PokerStars è stato causato da un attacco DDos ma i dati degli utenti sono rimasti al sicuro

Area

Vuoi approfondire?

Il black-out di domenica notte su PokerStars è stato causato da un attacco DDos.

La comunicazione è arrivata qualche ora fa dalla security della room della picca rossa dopo che la situazione è tornata alla normalità.

Per tutta la giornata di ieri, infatti, lo svolgimento dei tornei ha continuato a registrare problemi, a differenza di sit’n’go e cash game.

La conferma dell’attacco

Dopo aver parlato ieri di non meglio identificati ‘problemi tecnici’, PokerStars ha comunicato poche ore fa la causa del black-out che domenica notte ha portato all’annullamento del Main Event Galactic Series oltre che di tutti gli altri tornei in programma.

“Le recenti interruzioni su PokerStars sono state causate da attacchi DDos, ma possiamo confermare che tutti gli account sono al sicuro così come le informazioni personali degli utenti. Il Main Event WCOOP e il Sunday Million si disputeranno nel weekend del 5 novembre”.

Durante gli attacchi DDos, acronimo di ‘Distributed Denial of Service’, un elevato numero di bot si collega in simultanea a un sito, riempiendo di richieste di traffico il server che per l’elevato numero “collassa”.

Scopri come difenderti dagli attacchi DDos.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

I dati sono al sicuro

Come comunicato da PokerStars, non ci sono state intrusioni nei dati sensibili degli utenti, che sono rimasti al sicuro.

“Abbiamo un’ottima esperienza nel mantenere operativa la nostra piattaforma, tuttavia sappiamo quanto può essere frustrante sperimentare questo tipo di interruzione – ha scritto PokerStars in un comunicato –  Sfortunatamente, tali eventi sono una minaccia costante per ogni azienda che opera online e noi non siamo diversi.”

Particolare non da poco, attacchi di questo tipo sono all’ordine del giorno o quasi, ma la maggior parte delle volte, grazie all’operato della security, non vengono neanche notati dagli utenti.

“Questi attacchi per lo più passano inosservati ai clienti a causa dell’investimento che abbiamo fatto nei nostri sistemi di sicurezza e dei livelli di protezione che abbiamo messo in atto per respingerli con successo”

Galactic Series finite

Nel comunicare i motivi del grave problema tecnico di domenica notte, PokerStars ha aggiunto che il Main Event WCOOP, in programma sulla sua estensione internazionale, sarà disputato il prossimo 5 novembre.

Del Main Event Galactic Series che era in programma sulla piattaforma italiana è invece stato confermato l’annullamento.

Ma se è vero che ‘mal comune mezzo gaudio’, almeno in parte ci possiamo consolare col fatto che anche il Main Event Galactic Series della piattaforma condivisa franco-spagnola-portoghese è stato annullato in modo definitivo.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari