Bertrand Elky Grospellier: Un campione di Poker Online e Live | Italiapokerclub

Wednesday, Jun. 3, 2020

Scritto da:

|

il 15 Ago 2009

|

 

Bertrand Elky Grospellier: Un campione di Poker Online e Live

Area

Campione affermato a livello mondiale, il francese Bertrand “Elky” Grospellier, classe 1981, è destinato a far parlare di sé per lungo tempo. Gioca a poker seriamente da 5 anni, ma è negli ultimi due che si è imposto prepotentemente nello scenario internazionale.

Nella vita e al tavolo è completamente fuori dagli schemi (di sicuro lo ricorderete truccato da Joker ad alcuni tornei, oppure coi capelli platinati), qualità che però gli frutta grossi vantaggi come lui stesso conferma : “Hai bisogno di essere un po’ folle per essere bravo a poker. A volte, quando ci si siede ai tavoli, può essere necessario fare qualcosa di strano per raccogliere qualche fiche. Se continui a giocare da manuale, non vincerai mai tanto. Bisogna che tu sia sempre imprevedibile”.

Prima che un giocatore di poker, Elky è stato un campione del videogame StarCraft, tanto bravo da entrare nell’élite di quei pochi giocatori di videogame sponsorizzati. Grazie a questo gioco, di cui è un grande appassionato da quando era bambino, Bertrand ha cominciato a girare il mondo, in particolare dal 2001 ha vissuto in Corea, paese in cui i campionati di videogame hanno importanza nazionale e dove egli ha acquisito grande notorietà.

Ma se per i videogame è famoso solo in Corea, ora grazie al poker lo è in tutto il mondo. Come tanti PPP, Grospellier ha acquisito con lo StarCraft qualità importanti per essere vincente nel poker online: prevedere le mosse degli avversari, attirarli in trappola, prendere decisioni veloci. E’ un giocatore universale, ama i tornei, il cash (in particolare la versione heads-up), gli heads-up sit e gioca anche i sit and go 9handed seppure “non sono più buoni da giocare. Il livello di abilità dei giocatori è aumentato troppo.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Per cui la struttura dei pagamenti non è conveniente e non puoi adattare realmente il tuo gioco a causa degli stakes troppo alti, tutti i giocatori ormai sono delle ottime menti matematiche”. Da qualche tempo è entrato a fare parte del team di Pokerstars.

Nei tornei Live ha ottenuto la prima grossa vincita, di $ 399,953, al’EPT di Copenaghen del 2007, dove si è arreso solo all’heads-up finale allo svedese Magnus Petersson. Il 2008 è stato invece un anno magico. Cominciato col “botto” vincendo a inizio gennaio l’EPT delle Bahamas, che gli è fruttato $ 2,000,000, è proseguito con innumerevoli successi culminati con la vittoria al World Poker Tour dello scorso ottobre, dove ha intascato altri $1,411,015. L’anno corrente è quello della consacrazione. Si è ripetuto subito a gennaio trionfando alle Bahamas nell’High Roller (vinti $ 433,500), a cui si sono aggiunti altri importanti piazzamenti e a cui sicuramente ne seguiranno altri.

Colui che potremmo definire lo “Zidane del Poker” solamente negli ultimi tre anni ha sfondato i $ 5,000,000 di vincite e pare non volersi più fermare.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari