Wednesday, Feb. 28, 2024

Poker Live

Scritto da:

|

il 27 Set 2023

|

 

La mano di Vanessa Selbst spinta oltremodo al preflop [Video]

La mano di Vanessa Selbst spinta oltremodo al preflop [Video]

Area

Vuoi approfondire?

Quella che vi andiamo a proporre in questo pezzo, è una delle mani più iconiche giocate da Vanessa Selbst, all’epoca PokerStars Team PRO, che partecipò ad una edizione del Big Game, uno dei format più seguiti e apprezzati di quell’arco temporale che un tempo fece da pesce pilota ad un ambiente che cominciava ad apprezzare le scorribande live dei giocatori più importanti del momento più magico del poker internazionale.

La giocatrice statunitense ha sempre dimostrato un gioco aggressivo in tutta la sua carriera di campionessa, almeno fino a quando ha annunciato il ritiro dalle scene torneistiche internazionali, ritiro più volte intaccato da qualche apparizione, per la verità piuttosto sparuta, che non è mai coincisa con una riabilitazione definitiva sulla scena dei tavoli più seguiti.

La carriera di Vanessa Selbst

Sta di fatto che la giocatrice residente a Brooklyn ha piazzato la sua ultima bandierina a inizio 2020, un 22° posto al World Poker Tour Fallsview, Niagara Falls, quando chiuse con un premio di poco meno di 15.000 Dollari a fronte di un Buy In di 5.000 dollari canadesi.

Più in generale la talentuosa giocatrice newyorkese ha centrato in carriera premi per poco meno di 12 milioni di dollari e non sono certo pochi i risultati conseguiti che hanno fatto il giro del mondo, tra i quali un’invidiabile serie di primi posti e ben tre braccialetti conditi da qualcosa come 18 ITM alle World Series Of Poker.

Inoltre la Selbst ha due titoli conseguiti all’European Poker Tour ed altrettanti al World Poker Tour, una carriera brillante.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

La mano di oggi

Ma non tutte le ciambelle riescono col buco e c’è più di una mano che la Selbst non ha interpretato nel migliore dei modi, come quella che vi proponiamo in questo articolo e che fa capo, come già scritto in apertura, ad un format come quello del Big Game, fonte inesauribile di colpi spettacolari giocati tra i professionisti dell’epoca e il cosiddetto loose cannon.

In questo colpo, ricorderete che la trasmissione riprendeva sei professionisti e un giocatore meno esperto venuto fuori da una lunga selezione online su PokerStars, giocare ad un tavolo cash game six handed, la Selbst prova a prendere con prepotenza in mano la situazione con una mano come 7 J, aperta da bottone sul Grande Buio di Prahlad Friedman.

Al tavolo sono presenti mostri sacri come Barry Greenstein, Phil Laak e Antonio Esfandiari e la mano è tutta da seguire, anche perché, nonostante i tre board, gli Assi tengono sempre.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari