Saturday, Oct. 16, 2021

Strategia

Scritto da:

|

il 28 Set 2010

|

 

Giocare Coppie piccole e medie in early position – Tavoli Weak-Tight e Aggressive

Area

In questo tipo di tavoli troviamo giocatori che hanno presente il concetto di base che è necessario giocare un range ristretto di mani per avere un profitto, ma che non accompagnano questa conoscenza con il giusto livello di aggressività e, in generale, di capacità di gestione del tavolo post-flop. I giocatori di questi tavoli fanno moltissimo Set Mining, rendendosi estremamente semplici da leggere. Limperanno molto spesso, o chiameranno un Raise standard 3xBB, per poi check/foldare fino al River se non settano. Ovviamente, essendo molto prevedibili risulta molto facile approfittarsene…

Ricordate sempre: guadagniamo nel Poker quando gli altri giocatori commettono degli errori; dobbiamo individuare l’errore “tipico” di un giocatore e fare in modo che lo commetta più spesso possibile al costo più elevato possibile: L’errore “tipico” di questi giocatori è foldare troppo spesso, anche quando sono in posizione.

Questo tipo di giocatori abbonda di solito ai limiti subito superiori ai minimi della vostra PR.
Dato che questi giocatori mettono continuamente chips nel Pot per poi abbandonarle a meno che non abbiano una mano realmente forte, le Pocket Pairs medie e piccole giocheranno benissimo contro di loro con un Raise in EP.

Un Raise in EP avrá il vantaggio di conquistarvi l’iniziativa al Flop e nelle street successive in Pot che saranno mediamente contesi testa a testa o in 3 giocatori, nonché di essere in grado di leggere con ottima approssimazione la possibilitá che i vostri Op abbiano o meno ottenuto una mano giocabile al Flop. È un’ottima situazione in cui giocare, dato che questo tipo di giocatori folderá spessissimo di fronte ad una vostra C-Bet.

La vostra EV deriverá principalmente da piccoli Raise pre-flop seguiti da C-Bet, spesso trovandosi in situazioni in cui potremo (e dovremo) sparare 2 o 3 colpi, sia al Flop che al Turn e al River fino ad ottenere il fold di un draw, inseguito fuori Odds, che non si è concretizzato.
Questi giocatori folderanno spessissimo mani migliori della vostra, ma d’altro canto difficilmente riuscirete a farvi pagare a prezzo pieno un Set, a meno che non connettano in modo forte con il Flop. Giocando solo mani molto forti, questo tipo di giocatori offre Odds implicite estremamente ridotte.

Per sintetizzare, in questo tipo di tavolo la vostra Folding Equity cresce a dismisura, mentre si riducono in proporzione le vostre Odds implicite. La vostra fonte di guadagno deriverá dai Bui rubati in continuazione e dall’adozione di qualsiasi Board orfano nel quale vi troviate come player attivi.

Tavoli Loose/Tight-Aggressive (Dove il gioco si fa duro…)

Questo tipo di tavoli offre un’enorme varietá di giocatori. Raggruppo insieme Loose e Tight perché la reale caratteristica distintiva di questi tavoli è il livello di aggressivitá e la skill media dei players nel gioco post-flop.
Troverete giocatori che punteranno aggressivamente pre e post-flop, che apriranno correttamente da posizione e che puniranno a dovere un gioco fuori posizione da parte di un player meno skillato.

Chiameranno puntate al Flop con un range estremamente ampio con l’obiettivo di bluffare al Turn o al River. Avranno un range amplissimo con cui 3-bettare tentativi evidenti di Steal… in sintesi, sono i tavoli dove giocare diventa realmente impegnativo.
Uno dei problemi che si crea con il tentative di raisare Pocket Pairs medie e piccole a questi tavoli è che saremo 3-bettati spessissimo, perdendo cosí valore per la nostra mano. Con stack non estremamente deep vi troverete troppo spesso a foldare su una 3-bet, il che rende il raise estremamente poco favorevole.

Un altro argomento contro il Raise è che questo tipo di giocatori difficilmente folderá al Flop. Se il vostro Raise viene chiamato, anche la vostra C-Bet verrá chiamata molto più spesso che non in tavoli Passivi… questo vi lascia fuori posizione e non committed per poter giocare tutto il vostro stack… ma sfortunatamente una Bet al Turn da parte del vostro Op vi metterà spessissimo in condizione di dover decidere se giocarvi o meno tutto lo stack.

Il semplice problema di essere fuori posizione diventa enorme contro un buon giocatore che vi renderà estremamente difficile piazzarlo su un range di mani. Diciamo che avete raisato pre-flop con 22 e il Flop è Q65 con un flush draw. La vostra C-bet viene chiamata istantaneamente… e ora come siete messi?
Il vostro Op puó avervi chiamato con una Q, un Ax, un flush o straight draw… una monster…
É estremamente difficile capire se la nostra mano è ancora viva o meno… e ci troviamo in un Pot troppo cresciuto per le carte che abbiamo in mano, contro un avversario che vi fará commettere errori mano a mano che mettete chips nel Pot e che a sua volta difficilmente ne commetterà di abbastanza grandi il 13% delle volte che setterete da rendere la giocata profittevole.

Questo è uno scenario estremamente comune quando raisate una di queste mani in questo tipo di tavoli…
Sfortunatamente il Limp non se la cava meglio come strategia… questi giocatori infatti vi raiseranno molto spesso da LP semplicemente per sfruttare il loro vantaggio posizionale nel post-flop.

Ci saranno Raise abbastanza frequenti da tagliare pesantemente le vostre Odds implicite, dato che più marginali sono le mani con cui viene fatto il Raise, minore è la probabilitá di portar via lo stack a questi giocatori… è vero che le vostre C-Bet finiranno per funzionare un po’ di più, ma questo non compensa le volte che avreste vinto l’intero stack di giocatori meno skillati.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Questo tipo di tavolo é estremamente situazionale e dovrete basarvi sulla vostra capacità di osservazione per capire quale sia la miglior giocata, in quel preciso momento, a quello specifico tavolo.
Se la maggior parte dei Pot sono in multy-way, sarà meglio limpare con l’obiettivo di chiamare spesso un raise non eccessivo, visto che con più players attivi post-flop un Set verrebbe pagato decentemente.
Se invece la maggior parte dei Pot sono 3-bettati e giocati a 2 o 3 players, sarà a volte preferibile un Raise con l’obiettivo di 4-bettare un eventuale re-raiser. In questo caso state cercando di trarre vantaggio dal fatto che il range di 3-bet del vostro Op è troppo ampio.

Ovviamente con le coppie più basse la vostra 4-bet sarà essenzialmente un semi-bluff, mentre con mani come TT e JJ potete contare su una buona equity contro il loro range di 3-bet.
In tavoli realmente duri, le coppie basse e in generale la maggior parte delle mani non è decisamente profittevole in EP.
Mani come 66-22 contro Ops che non offrono Odds implicite e che sanno sfruttare il vantaggio della posizione sono semplicemente carta straccia… la vostra scelta migliore sarà probabilmente:

  1. Foldare il range più basso (66-22) un 60% delle volte
  2. Limpare un 20%, ma ricordando di limpare anche mani come AA e KK un 30% delle volte, per far diventare un errore il tentativo di questi giocatori di rubare il vostro Limp con un Raise dal range molto ampio.

Dal momento che folderete spessissimo questo tipo di mani, vi consiglio anche di raisarle un 20% delle volte per bilanciare il vostro gioco ed evitare di attaccarvi un post-it in fronte con scritto “Raise in EP = KK+”. Il 20% di volte che limperete queste mani le starete a tutti gli effetti giocando per quello che sono, ma tenendo un occhio sulla vostra strategia complessiva…

Il giusto bilanciamento tra Limp e Raise di Monsters e Coppie medie e piccole aumenterà di molto la difficoltà per i vostri Op di assegnarvi un range di mani. Allo stesso modo vi permette di controllare al meglio il Pot pre-flop, in modo da minimizzare il rischio che correrete nel cercare di aggiudicarvelo giocando fuori posizione.

Dal momento che i vostri Op taglieranno di molto la vostra Folding Equity, le Coppie medie e piccole produrranno un profitto relativamente basso e bilanciato tra pre e post-showdown. Tenendo in considerazione tutto quello di cui abbiamo discusso, dovreste rendere il vostro range di Raise da EP decisamente forte, ma allo stesso tempo abbastanza ampio. In questo modo riducete la forza del gioco di posizione che i vostri Op tenteranno di applicare contro di voi grazie ad una vostra difficile leggibilità.

Questo rende più difficile lo steal da parte degli Op, visto che spesso avrete mani forti che non folderete, e allo stesso tempo non offrirete Odds implicite elevate dal momento che non siete committati e una vostra eventuale 4-Bet al Flop o al Turn sarà estremamente difficile da leggere proprio a causa di un range forte, ma ampio.

Questo bilanciamento di strategia vi metterà in condizione di potervi difendere da Ops forti nel momento in cui siete più vulnerabili, mantenendoli continuamente sbilanciati nel tentativo di piazzarvi su un range di mani… le vostre decisioni su come giocare da EP sono complesse; dovete rendere la risposta dell’Op una decisione ancora più complessa…

Nella realtá, non vi troverete spesso in tavoli cosí duri o ben definiti… ció che vi troverete a fare sarà capire e classificare i vari giocatori al vostro tavolo in modo da capire quale delle strategie descritte andrá applicata contro di lui.

Vi troverete a 3-bettare il raiser-di-limper compulsivo con un range TT+; a raisare contro Op un filo troppo loose per avere l’iniziativa su un Flop di difficile interpretazione per loro visto il vostro range… e questa adattabilitá già non sarebbe un cattivo risultato.
Quando tutto il resto fallisce, il tasto Fold non ha mai fatto perdere il Bank Roll a nessuno, ma attenzione a mantenere una strategia minimamente ingannevole o giocherete da soli tutte le volte che avrete QQ+…
In ogni caso, siamo onesti… la migliore strategia sarebbe cercarsi un altro tavolo

Conclusioni

È chiaro che la maggior parte delle volte un tavolo non ricadrà al 100% in una di queste 3 categorie, ma questo è ció che rende divertente (e difficile da padroneggiare) il gioco del Poker!
Dovrete continuamente studiare e capire i vostri Ops e capire da chi a chi si trasferiranno le chips nel corso della partita… e capire dove sarà il vostro posto nella catena alimentare che si formerà ben presto al tavolo…
Anche gli Stack influenzeranno in maniera estremamente pesante lo stile di gioco…
Siate costantemente attenti a tutte le variabili coinvolte!
La corretta giocata con una Pocket Pair media o piccola è e resta estremamente situazionale.

Scritto da: threads13 DeucesCracked Coach
Tradotto da: Claudio “BlackSaphire” Russo

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari