Tuesday, Mar. 9, 2021

Strategia

Scritto da:

|

il 19 Gen 2021

|

 

Tre situazioni da evitare nel cash game: come tener lontani i problemi

Tre situazioni da evitare nel cash game: come tener lontani i problemi

Area

Vuoi approfondire?

Il cash game è da sempre una disciplina di grande studio nel poker. Genera spesso discussioni costruttive su come affrontare alcuni spot, gestire i range e quanto altro ancora. Strategie di gioco che trovano due o più scuole di pensiero.

Eppure, nonostante i tanti punti di vista, ci sono altre situazioni in cui vige una sorta di pensiero unico su come evitare problemi durante sessioni o tavoli particolari. Una sorta di guida per cercare di limitare i danni da una parte e crescere al tempo stesso come giocatore.

Utile per chi si trova alle prime armi, ma anche per coloro che pur avendo una certa esperienza sono ugualmente portati a commettere troppi errori nel cash game. Vediamo quali sono nello specifico le tre situazioni da evitare.

1 – Evitare i family pot

Ci sono tavoli in cui il gioco “allegro” porta spesso a creare piatti con almeno 3-4 persone per volta. Piatti sicuramente interessanti dal punto di vista economico (più players coinvolti e più chips al centro del tavolo), ma che possono nascondere mille insidie.

Spesso sono coinvolti giocatori non bluffabili, o players che sono pronti a giocarsi tutto su progetti. Insomma una serie di situazioni alquanto delicate, dove non conviene mai trovarsi se non con mani forti e punti importanti. Per questo motivo, conviene il gioco in posizione e con un range ben definito, senza inventarsi giocate astruse o poco realizzabili.

2 – Rilanci mai eccessivi

Quando nel cash game ci si trova in questi tavoli “poco ortodossi” dal punto di vista della qualità del gioco, spesso anche i giocatori capaci sono portati ad aprire il gioco con rilanci più alti del solito. Un modo per difendere la proprio mano e per fa desistere le calling station al call.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Se la cosa può essere anche comprensibile, sappiate che alla lunga tutto questo può soltanto crearvi dei danni. Nel caso in cui sarete chiamati c’è sempre il rischio di essere battuti e dunque perderete più chips del solito. Nel caso in cui invece nessuno si lanci in dei call, farete perdere valore alla vostra mano.

Per questo motivo cercate sempre di utilizzare size normali per i vostri rilanci e poi rivalutare la situazione  lungo il board. In pratica non snaturate mai il vostro stile di gioco.

3 – Mani marginali da evitare

Lo abbiamo già accennato nel punto 1, ma è bene ribadire. I tavoli composti da giocatori occasionali e che non sono tanto dediti al fold, sconsigliano l’utilizzo di mani deboli. Sia quando aprite il gioco e sia quando vi trovate nella condizione di chiamare.

Il rischio è quello di essere coinvolti in mani più complicate del previsto e che potrebbe portarvi in una spirale senza uscita. Il consiglio è sempre quello di giocare con range ben definiti e di evitare giocate fantasiose, contro players che giocano esclusivamente con le proprie carte. L’errore è quello di sopravvalutare i propri avversari, o il loro procedimento mentale nella mano.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari