Thursday, Sep. 23, 2021

Strategia

Scritto da:

|

il 10 Set 2021

|

 

Quanto è profittevole pushare una coppia di 7 al FT, con uno short? Ci aiuta il software

Quanto è profittevole pushare una coppia di 7 al FT, con uno short? Ci aiuta il software

Area

Vuoi approfondire?

Pezzo scritto da Mo Nuwwarah per PokerNews.

Coprire i tornei di poker dal vivo per vivere mi offre l’opportunità di vedere innumerevoli migliaia di mani giocate, molte delle quali offrono spunti interessanti e potenzialmente preziosi su come i giocatori, sia dilettanti che professionisti, giocano. In questa serie in corso, evidenzierò le mani che ho visto nei tornei che ho seguito e vedrò se possiamo ricavarne qualcosa di utile.

La scena

Qualche mese fa, ho avuto l’incarico di guidare per qualche ora in Iowa per coprire il Main Event del Mid-States Poker Tour Riverside $1,100.

In quel torneo, il mio buon amico Nick Pupillo ha fatto una deep run, giungendo al tavolo finale, ancora presente quando sono rimasti sei giocatori. Tutti avevano già in tasca un buon premio di $ 31,716 e si stava giocando per una prima moneta di $ 162K, quindi la posta in gioco stava diventando piuttosto importante per tutti i soggetti coinvolti.

Anche se Pupillo aveva il secondo stack più corto con circa 2.4 milioni a 60,000/120.000/20.000, era ancora molto avanti rispetto a Renato Spahiu, che giocava con appena 500.000 circa.

L’azione

Spahiu ha foldato da UTG e Sudar, secondo ad agire, ha puntato 275,000. Il giocatore successivo ha foldato e l’azione è passata a Pupillo dal bottone. Ha contato il suo stack e poi ha deciso di andare all in. 

I bui hanno passato ma Sudar ha chiamato immediatamente.

Sudar: K K

Pupillo: 7 7

Il board ha mostrato 5 4 T T Q  e Pupillo ha dovuto salutare la compagnia accontentandosi del premio per il sesto posto mentre Sudar è salito con il suo stack fino ad appaiare quello di  colui che poi avrebbe vinto il torneo, Daniel Sepiol.

call brutto sempre tavolo finale main event wsop

Concetto e analisi

Nei giorni successivi, Pupillo ed io abbiamo discusso a lungo di questa mano insieme a diversi amici, chiedendoci se il suo non fosse stato uno shove fin troppo a cuor leggero, visto quanto Spahiu fosse corto. Vale la pena esaminare la mano, perché sembrava una decisione molto “close” dati i fattori ICM in gioco.

Per prima cosa, diamo un’occhiata agli stack rimasti nel torneo e a quanto valgono in dollari secondo un calcolatore ICM gratuito:

Potrebbe sorprendere il lettore – certamente ha sorpreso me – che lo stack di Pupillo valesse poco meno di quanto valesse monetariamente il terzo posto. Ciò evidenzia il pericolo di essere eliminato quando c’è una differenza di quasi $40K tra il valore del suo stack e la vincita successiva.

Questo crea una dinamica interessante rispetto alla mano di Pupillo. Anche se ha indubbiamente un punto discreto per andare all-in su un wide opener, qual è la giocata migliore, dato che c’è uno stack estremamente corto che quasi sicuramente sarà all-in durante la prossima orbita?

Fortunatamente, ci sono modelli a cui possiamo rivolgerci come riferimento e che possono aiutare a gestire i fattori ICM per produrre una giocata consigliata basata sul valore atteso di push e fold. 

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Uno di questi modelli è ICMIZER, che offre un numero limitato di consultazioni gratuite. 

Ho inserito i parametri di questa mano per vedere cosa ne pensava il modello riguardo lo shove con una coppia di sette. Ecco cosa ha mostrato:

I numeri sotto ogni mano sono le cifre in dollari attese quando si spingono queste mani dopo l’apertura di Sudar. 

Il modello dimostra che lo shove di Pupillo sia stato perdente, costandogli una media di -$355 nel lungo periodo. L’EV di uno shove è di $ 70,602 mentre l’EV di un fold è di $ 70.957.

Secondo il modello, il cutoff per andare all-in in modo redditizio qui, dimostra che la coppia di dieci è la coppia più bassa che dovrebbe andare all-in per fare, comunque, un piccolissimo profitto di $ 22. 

Il modello ritiene quindi che lo shove dovrebbe essere incredibilmente selettivo qui, spingendo solo asso-re delle mani off suited, re-donna suited, asso-donna suited e asso-re suited, oltre a una coppia di 10 e superiori. 

Una cosa da notare, tuttavia, è che il modello presuppone che Sudar stia aprendo un range GTO del 19% superiore alla media. 

Questo è un range piuttosto stretto composto da coppie 66+, la maggior parte delle combo Broadway offsuited, tutti gli assi dello stesso seme, A9o+ e connector suited fino a dieci-nove e re-sette. 

È però abbastanza facile immaginare che Sudar abbia aperto molto più largo in quel frangente, il che significa che lo shove dovrebbe vincere più di quanto il modello si aspetti,  perché vince il piatto senza showdown molto più spesso, visto che originerà il fold di OR.

Pertanto, come inizialmente previsto, la decisione sembra molto, molto meno scontata di quanto dica il calcolatore, probabilmente non vincendo o perdendo molto in entrambi i casi.

Flattare potrebbe essere un’opzione qui? 

Lo stack di Pupillo era un po’ corto per cercare di giocare le mani postflop, ma penso che possa essere una soluzione migliore rispetto a quella di andare all-in, dato che ha posizione su Sudar. 

Certamente sta invitando alcuni squeeze dal big stack nel big blind, ma sarà molto meno probabile che perda il suo intero stack, e inoltre i sette non devono essere per forza trasformati in set, poiché vinceranno una discreta quantità di volte anche senza miglioramenti.

Anche se non c’è una risposta “giusta” e chiara in questa situazione, penso comunque che sia interessante guardare all’output del modello e fare il punto su quanto un super short stack presente a un tavolo finale, cambia le dinamiche.

Questo è il potere dell’ICM quando sono in gioco i grandi jump di denaro, ed è qualcosa di cui essere consapevoli in ogni grande decisione a un tavolo finale.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari