Thursday, Feb. 22, 2024

Strategia

Scritto da:

|

il 14 Mar 2023

|

 

Limp strategy, mosse del nonno e quella voglia di vedersi il flop

Limp strategy, mosse del nonno e quella voglia di vedersi il flop

Area

Se avete aperto questo pezzo di tecnica e di strategia, siete sicuramente stati attratti dal titolo e, il primo dubbio che dovrebbe assalirvi, è quello che riguarda il motivo per cui lo avete fatto.

Curiosità sana e curiosità fallace

Nel momento in cui pensate all’utilità di leggere un articolo come questo, la vostra attenzione dovrebbe soffermarsi sulla ragione per la quale lo avete fatto e se vogliamo racchiudere il discorso in maniera molto grossolana su due macro cosmi di una strategia come quella del limp, non sentitevi lusingati a prescindere.

Le fattispecie che fanno capo a questi due insiemi, vanno ricercate nel “VOSTRO” modo di affrontare il gioco del poker attraverso una strategia di limp, segnatamente:

  1. Volete saperne di più su come utilizzare in maniera intelligente questo tipo di strategia
  2. Siete assidui frequentatori dell’attrezzo e state cercando appigli per portare avanti una convinzione che, al contrario, non ha ragione di esistere 

Il rischio dell’abitudine

Se avete aperto questo articolo con l’idea di mettere a fuoco il punto numero 1, allora siete sulla strada giusta. Non c’è nessuna ragione al mondo in seguito alla quale dovreste sentirvi in difetto se in alcuni casi del vostro torneo, decideste di ricorrere alla limp ( o limping, scegliete voi ), strategy.

Meno bene andiamo se il pensiero è quello di fare riferimento al punto 2 come fine essenziale per aprire e leggere l’articolo che avete sotto il naso. Se non avete idea del motivo per il quale state utilizzando tale tecnica, o, peggio ancora, lo state facendo perché volete prendere parte al maggior numero di mani possibili senza pagare un prezzo eccessivamente alto, allora siete dalla parte sbagliata del coin flip. 

Fare affidamento alla limp strategy senza avere un piano prestabilito della mano, è una delle cose più sbagliate che possano capitare alla vostra carriera di giocatori, soprattutto se mirate a diventare qualcosa di più che dei curiosoni seriali.

Dopo qualche tempo vi accorgerete di poter fare affidamento solo e soltanto su un flop buono o meno buono e il grande piatto che avete preso con 5 4 limpati da UTG, dove avete chiuso scala nut a casa di vostro cugino, vi porterà a dimenticare tutti i bui persi quando con quelle due carte ( di rango molto simile ), avete limpato nelle precedenti e future occasioni e le chips non sono tornate indietro.

Inoltre la smania di partecipare al maggior numero di piatti possibile, vi porterà ad aumentare mano dopo la mano la vostra percentuale di pot limpati, in adorazione del fatto che “prima o poi sarà di nuovo il vostro turno“.

Le ragioni del no-limp

La ragione fondamentale è semplice: soprattutto nel gioco online, i players sono diventati e stanno diventando sempre di più, aggressivi e spesso attaccano i limpers. Un limp potrebbe plausibilmente essere la giocata migliore quando sappiamo che esso sopravviverà intatto fino al grande buio, per vedere un flop al costo di un solo big blind.

Ma il nostro limp è perfettamente inutile quando siamo costretti a foldare per un rilancio. Chiamare il rilancio può essere ancora più svantaggioso quando inseguiamo con una mano che non pensavamo fosse abbastanza forte per rilanciare.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Se veniamo rilanciati troppo spesso dal nostro limp, limpare diventa meno redditizio che foldare o rilanciare. Non abbiamo davvero bisogno di analizzare l’equilibrio tra pro e contro; le statistiche online mostrano che la bilancia è inclinata contro il limp da qualsiasi posizione al tavolo.

La maggior parte dei libri sul poker sono scritti da high stakes o da professionisti online, semplicemente hanno imparato che limpare non ripaga, quindi, altrettanto semplicemente, lo sconsigliano.

Il limp-re-raise

È la famosa mossa del nonno e qualcuno, soprattutto nei circoli nostrani, ne abusa con una certa avidità. Chiamata così perché spesso oggetto del piacere dei giocatori un po’ avanti con l’eta e comunque aperti a mosse di questo tipo, il limp-raise fa parte dell’arsenale di chi limpa, soprattutto da early position, per poi scatenare una bella 3-Bet, la maggior parte in shove.

La mossa prefigura una mano decisamente forte, spesso QQ+, che quando raggiunge lo scopo di essere chiamata dall’avversario, sono sovente dolori, visto che è palese la forza del limper e che verrà chiamato solo da mani che giocano la maggior parte delle volte almeno in coin flip.

Allo stesso modo cercare di limp-raisare da late position è generalmente ancora meno raccomandabile. Il problema qui dovrebbe essere ovvio: ci sono meno giocatori rimasti ad agire dietro di te, e quindi meno possibilità che qualcuno rilanci e ti dia l’opportunità di controrilanciare.

Supponiamo che tu limpi dal cutoff con una coppia di assi. Speri che il bottone, lo small blind o il big blind rilancino dietro di te così puoi provare il limp-reraise, ma se nessuno di loro ha una mano che rilancia (cosa non improbabile), probabilmente sarai costretto a giocare i tuoi assi contro due o tre avversari.

Sarai comunque in vantaggio andando al flop, ma la coppia di assi può diventare problematica molto velocemente in una situazione 3-way pot se al flop scendono carte coordinate e gli altri giocatori iniziano a mostrare interesse con puntate e rilanci.

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari