Cash Game Online: sfruttare i software di tracking | Italiapokerclub

Friday, May. 29, 2020

Strumenti

Scritto da:

|

il 6 Ago 2011

|

 

Cash Game Online: sfruttare i software di tracking

Cash Game Online: sfruttare i software di tracking

Area

Vuoi approfondire?

Sicuramente avrete sentito parlare di programmi come Poker Tracker e Holdem Manager. Se la maggior parte delle persone ormai ha preso familiarità con questi software di tracking , il cui scopo è quello di registrare i dati delle nostre giocate e di quelle dei nostri avversari, per quanto riguarda la disciplina dei sit and go, altri potrebbero essere digiuni in merito al reale scopo e funzione dei più famosi programmi di gestione di database legati al poker e, altri ancora, potrebbero non averli mai utilizzati per tracciare i movimenti e le statistiche del gioco cash.

Andiamo, quindi, ad approfondire la nostra conoscenza di PT3 e HEM, per entrambi dei quali è attesissima la versione di nuova generazione, Poker Tracker 4 e Holdem Manager 2, iniziando con una breve introduzioni per coloro che ancora non adoperano software di supporto ogni sessioni.

Le funzioni principali sono quelle di trackare i movimenti di denaro (entrate e uscite), le statistiche proprie e dei nostri avversari e la possibilità di sfruttare il cosiddetto HUD, ovvero un riquadro che compare direttamente sui tavoli di gioco contenente ogni informazione raccolta dalle hand histories delle nostre partite. Perché usare un programma ausiliario, considerando anche che non è gratuito?

Semplice: non c’è un vero motivo per non adoperarlo. Se è il costo a frenarvi, riflettete in termini di buy in; se giocate al NL5, una spesa di 80$ potrebbe essere rilevante, ma se anche solo siete rollati per il NL10, considerate gli 8 bui in spesi in HEM come un investimento per stampare soldi in futuro. Poter contare sull’HUD in game e su un database da analizzare post sessione, infatti, vale in termini di guadagno atteso molto più del costo del programma in sé e il vostro gioco potrà beneficiare di migliorie sotto plurimi aspetti.

Altro fattore da non tralasciare, inoltre, consiste nel fatto che se non avete un software di tracking, perderete edge, vantaggio, su giocatori magari più scarsi, ma che, viceversa, lo utilizzano; allo stesso modo, giocherete alla pari contro chi lo utilizza, vanificando le loro eventuali agevolazioni nella lettura delle mani.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Appurato che la soluzione migliore sia quello di fare un piccolo investimento per poter grindare nelle condizioni ottimali, vediamo nel dettaglio in quali aspetti vengono stimolati positivamente da PT3 o HEM nel cash game.

Tracciare le statistiche nel cash è senza dubbio più importante che farlo nei sit and go o mtt; dalle informazioni che i software elaborano per noi, possiamo trarre conclusioni in merito alle tendenze, per esempio aggressive o passive, dei nostri avversari e regolare il nostro gioco di conseguenza. Tra i vantaggi riscontrabili in sessione, sicuramente avere una percezione più completa degli altri componenti del tavolo tramite l’HUD (Heads-UP-Display), da un lato permette di compiere scelte migliori, dall’altro consente di aumentare di un poco i numeri di tavoli aperti, potendo rinunciare ad una piccola percentuale di attenzione, alla carenza della quale sopperiscono le informazioni raccolte per noi dal programma di supporto.

Alla fine della giornata, possiamo, a freddo, ricontrollare le mani, magari adoperando alcuni dei molti filtri, per verificare se in alcuni piatti abbiamo commesso errori oppure se in altri potevamo prendere decisioni differenti lungo le streets. Infine, diversi grafici renderanno un chiaro schema sinottico dell’andamento del nostro bankroll, dei profitti di ogni sessione, giorno, mese o altro periodo temporale, dell’andamento dell’EV, ovvero di quanto avremmo statisticamente meritato di vincere o perdere e, infine, della linea rossa, sulla quale ci siamo lungamente intrattenuti in questo articolo.

La comodità dell’HUD, in un field pieno di regs, ma anche di giocatori meno forti, non può sfuggirci e nel giro di poco tempo ci saremo ampiamente rifatti del capitale speso per le licenze di utilizzo, aggiungendo un fattore positivo determinante non solo per il nostro gioco, ma anche per rendere più divertente il nostro viaggio nel mondo del poker.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari