Sunday, Oct. 20, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 2 Giu 2012

|

 

Gli Assi di PokerClub battezzano San Marino – Ferdinando Ullo in testa al termine del Day 1

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Gli Assi di PokerClub battezzano San Marino – Ferdinando Ullo in testa al termine del Day 1

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

San Marino – Lottomatica sbarca nella Serenissima Repubblica per il primo torneo 2012 targato Assi di PokerClub, portando all’esordio nel centro congressi Kursaal quasi 200 persone. E’ ormai pomeriggio inoltrato quando Pamela Camassa (la pro di Lottomatica ha messo tutte in fila ieri sera al Ladies Event) annuncia il consueto shuffle up an deal. Seduti ai tavoli i “rappresentanti” del circuito. Alessandro Chiarato, Maurizio Musso, Filippo Bisciglia, Alessandro Pastura e Carlo Braccini. Per il buon “Gubbio” però il torneo non scorre nel migliore dei modi, e trova l’eliminazione durante le prime battute dell’evento. Carlo cerca di recuperare con Anna Kournikova, ma la sua doppia coppia non può nulla contro un set di tre. Discorso diverso per Ale Chiarato, sempre on fire e pronto a massimizzare con ottime value bet i suoi “punti nascosti”. Ale è bravo ma anche fortunato quando riesce a farsi pagare una scala con 4-7 su board 8-8-6-A-5. L’avversario paga al river e mucka, dichiarando una coppia. Non riesce però a decollare definitivamente, chiudendo la giornata con poco più dello stack di partenza, 35.500. Bene Alessandro Pastura, partito sornione e carburato con l’aumentare dei livelli. Il pro di lottomatica si assesta a metà giornata tra le prime posizioni del count, per poi scendere leggermente e chiudere 27° alla fine del nono e ultimo livello di giornata; per lui una dotazione di 67.400 pezzi. L’ex GF invece ci prova sempre con il suo poker spumeggiante, entra in molte mani e prova a vincere molti spot. Poi però, spazientito, ci prova in bluff trovando l’avversario con trips di dieci. In sordina invece il torneo di Maurizio Musso. Nessuna nota rilevante per il professore, che chiude con 16.700 chips

Gli assi di San Marino hanno attirato anche tanti altri volti noti. Tra i tavoli si sono seduti Emanuele Di Domenico di Snai, Geo Maresca, Maurizio Guerra, Fabrizio Rossi (fresco vincitore della tappa PPT di Malta), Saman Ziarati e Aldo Zambruno. Se per i primi quattro il destino non ha riservato la gloria nella piccola repubblica sammarinese, discorso diverso per il pro di Netbet e per il giocatore romano. Quest’ultimo trova due raddoppi in pochi minuti, assestandosi tra le prime cinque posizioni del count con 125.000 pezzi. Ottodix invece incappa in un inizio difficile, fino al cooler A-K vs A-A dell’avversario che lo fa crollare a sole 500 chips. Il giocatore di Ancona non molla, risale prima a 1.800 pezzi, poi trova un triple up che lo fa risorgere a 10BB per circa 6.000 chips. Chiude infine la giornata con 10.200 gettoni. La testa del chipcount è invece tutta per Ferdinando Ullo con una pregiata dotazione di 152.000. Ullo, che guida la flotta dei 125 rimasti, tornerà domani alle 14.30 a difendere la chiplead durante la seconda giornata degli Assi di PokerClub. L’appuntamento per voi è naturalmente su Italiapokerforum.com

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari