Thursday, Dec. 5, 2019

Strategia

Scritto da:

|

il 13 Giu 2012

|

 

WSOP 2012 – Dario Alioto: Hero Call con Ace High al Limit Hold’Em

WSOP 2012 – Dario Alioto: Hero Call con Ace High al Limit Hold’Em

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Evento #20, 5.000$, Limit Hold’Em. Su 72 left, di cui 18 a premio, Dario Alioto è sceso a 9.200 chip quando il grande buio è 1.000, e trova AQ di picche da BB. Nel tavolo a cui è giunto da poco, ha individuato fra gli otto giocatori uno non proprio “skillato”, che apre spesso da UTG. Questa è la terza volta, e Dario ovviamente difende il buio.

PREFLOP – UTG apre a 2.000, Dario da BB con AQ di picche 3betta a 3.000, l’avversario si limita al call.

FLOP – 934 tutte di quadri; Dario betta, oppo chiama.

Io betto per foldare al suo raise, ma lui si limita a chiamare.

TURN – Dieci di fiori, Dario betta ancora e oppo chiama ancora.

Che range gli fai a questo punto?

Può avere di tutto, tendenzialmente missa quasi sempre quel board, ma sapendo che non era molto in grado…

RIVER – 4 di cuori, Dario checka, oppo punta e Dario snappa. Oppo mostra KQ con K di quadri.

Se mi rilancia al flop o al turn, vince il piatto in semibluff. Lui, in questa mano, non ha dimostrato mai forza: è impossibile che mi mandi via al river. Io, dopo, avrei dovuto pagare il piccolo buio, quindi l’Hero Call mi comprometterebbe il torneo, però essendo una situazione particolare ho deciso di chiamare. Lui, tutte le volte che ha una mano decente, dovrebbe mettermi pressione e costringermi al fold. Mi ero reso conto che questo giocatore non aveva molta esperienza, e di conseguenza ho applicato un livello di pensiero per giocare al meglio contro di lui.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari