Tuesday, Nov. 12, 2019

Storie

Scritto da:

|

il 15 Giu 2012

|

 

WSOP 2012 – Rocco Palumbo: “Vincere un EPT è più difficile!”

WSOP 2012 – Rocco Palumbo: “Vincere un EPT è più difficile!”

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Anche lui a Las Vegas, come tutti i torneisti di poker, a inseguire il sogno della vita. Rocco “RoccoGE” Palumbo cammina nei corridoi del Rio dopo aver incontrato l’eliminazione nel torneo 4-max, “Torneo divertente, field abbastanza tosto”. Si parte con 150 bui,La struttura è quella bella dice Rocco, “Sono stato veramente tranquillo, anche quando ho avuto tre duri su quattro al tavolo, il gioco non è mai stato particolarmente spericolato”.

Il torneo del Pro di Winga Poker è dettato da un flip vinto AK vs QQ, e da un big pot perso con la doppia coppia al flop. “Gli americani sono tutti molto straight forward, non inventano molto, come il fish italico che si diverte a buttare le chip nel mezzo per vedere cosa succede. La media di gioco europea è molto più aggressiva. Sicuramente è uno stile di gioco, i regular americani giocano da più, hanno una linea old-style, che li porta ad un gioco sicuramente molto più profittevole, ma facilmente exploitable”.

Il torneo più difficile, fra un braccialetto da 1.500$, uno da 3.000$ o un EPT, secondo RoccoGE è proprio quello del circuito europeo: Agli EPT nei late stage il field è veramente tosto, d’altro canto anche al 3.000$ negli ultimi 30 left è difficile trovare giocatori scarsi”, e per chi relaziona la difficoltà del torneo con il corrispettivo buy-in, Rocco ricorda che Al 1.500$ ci sono molti fish, ma in compenso devi essere aiutato dalla fortuna per trionfare su un field composto da migliaia di giocatori”.

Ma i discorsi lasciano il tempo che trovano, perché anche Rocco, come tutti i suoi colleghi, è qui per un braccialetto. Il suo nome è ormai conosciuto fra i top MTT del circuito italiano, incrociamo le dita augurando a Rocco che questa sia la volta buona della sua consacrazione all’estero.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari