WSOP 2012 – Scacco Matto alla Selbst in due mosse: Dario Alioto dà lezioni di Omaha | Italiapokerclub

Tuesday, Jun. 2, 2020

Strategia

Scritto da:

|

il 22 Giu 2012

|

 

WSOP 2012 – Scacco Matto alla Selbst in due mosse: Dario Alioto dà lezioni di Omaha

WSOP 2012 – Scacco Matto alla Selbst in due mosse: Dario Alioto dà lezioni di Omaha

Area

Vuoi approfondire?

E’ arrivato il torneo di Dario Alioto: il 10k Pot Limit Omaha Triple Chance.
Sulla carta l’inizio non è di quelli facili perché il pro di Sisal si trova schiacciato a sandwich tra Erik Seidel e Vanessa Selbst, poco più in là c’è Daniel Alaei.

Mi avvicino a Dario e lo vedo gonfio di fiches. Alla prima pausa si alza ed è un fiume in piena.
Vuoi sapere come ho fatto fuori la Selbst?
COME TI TOLGO UNO STACK – PARTE I
Limpa UTG la Selbst, limpa anche il Cutoff che ha spesso dimostrato di non essere certamente un pro. Alioto è di big blind e non gli resta altro che checkare con A942.
Flop:
K53 con due picche.
Quindi riassumendo Dario Alioto ha:

– flush draw “piccolo”
– il giro delle scale
Al momento il piatto è di 1.200 fiches, punto 850. Vanessa decide di giocare mentre il CO folda.

Il turn è un 7 che apre un backdoor flush di fiori. Lei ha davanti 5.800 fiches, il piatto è 2.650 e quindi decido proprio di pottare, lei decide di giocare. Cosa molto strana perché le rimangono 3.150 fiches. Il river è un J, che fa chiudere colore….per carità è un colore minimo, non ha nessun senso bettare ovviamente perché vengo chiamato solo da un colore più grande. Allora checko, dando la possibilità di bluffare: potrebbe aver flattato il flop con il K, potrebbe aver preso un potenziale draw al turn o una bilaterale con 6 e 8, insomma ci sono molte combo che potrebbe tranquillamente bluffarmi.

Puntualmente arriva il bluff  e io chiamo. La trovo con AAT9. Diciamo che l’è cercata, forse voleva limp-raisare, in ogni caso una volta dentro la mano ha faticato a “cavarsene fuori” e ci lasciato uno stack.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

COME TI TOLGO UN ALTRO STACK – PARTE II
Lì Dario Alioto ha 53.000 su average 30.000 quando arriva il tempo di togliere un altro stack a Vanessa Selbst.

Limp da late position del giocatore più scarso del tavolo, Dario decide di raisare con 5678 con due quadri. Dario potta per isolarsi ma trova sulla propria strada il call della Selbst. Piatto da 3.600 fiches.

Flop: 56Q con due picche.
Il pro di Sisal ha bottom two e bilaterale. Dario check, Vanessa Selbst fa 3.500 e Alioto la mette ai resti. La team pro di Pokerstars mostra J973 con flush draw al Jack, un incastro su cui Dario toglie alcuni out…insomma un draw davvero molto debole.

Alioto fa full al river e la Selbst è costretta a usare la sua ultima chance, chiedendo al dealer una pila da 5mila fiches.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari