Wednesday, Jul. 17, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 5 Lug 2012

|

 

WSOP 2012 – Alioto si ferma, ma è ITM. Ora tutti a festeggiare il 4 Luglio con Galb!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

WSOP 2012 – Alioto si ferma, ma è ITM. Ora tutti a festeggiare il 4 Luglio con Galb!

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Ieri l’avevamo auspicato: il capitano del Team Sisal quando si tratta di Omaha è in grado di fare i miracoli anche con soli 10 big blind.

Dario Alioto comincia la giornata nel migliore dei modi aumentando lo stack progressivamente per circa tre livelli di bui fino a quando trova un miracoloso – quanto brutto – call dell’avversario che lo fa raddoppiare.

Facciamocelo raccontare da Dario stesso in questo video:

httpv://www.youtube.com/watch?v=pbCYRbAy19s

Il capitano di Sisal vince il piatto High, viene spartito il low, ma con la dead money del bottone che aveva foldato preflop, Dario Alioto si assicura il double up.

Un brutto call” – precisa Dario – “che mi sarebbe potuto costare il torneo, ma per fortuna ogni tanto i brutti call vengono puniti e vado io, non mi lamento affatto”.

Dario sale ancora, fino al momento della bolla fissata a 54 giocatori: ed è in questa fase che Alioto perde molte fiches, la maggior parte in un piatto dove chiama una fortissima puntata al river di un avversario su board Q57J9.  L’oppo gli mostra il nuts con scala al Re e il capitano del team Sisal resta cortissimo, ma riesce a chiudere 50° con qualche brivido di troppo per una moneta di 5.550 dollari. E’ il quarto ITM targato del player palermitano che si conferma per l’ennesima volta talento assoluto delle varianti.

Ma domani non ci si riposa e si ritorna in pista per il 10k, 2-7 draw lowball.

Forse non ci si riposa ma una salto alla festa di Galb lo si fa sicuro. Gabriele Lepore è per tutti “il sindaco di Vegas”, visto che ormai a Sin City ci vive sei mesi all’anno, e per il 4 luglio – sì perché ci siamo dimenticati di dirvi che a Las Vegas è festa nazionale – ha organizzato una festa a casa propria ovviamente invitando l’intera colonia degli Italiani presenti qui in trasferta WSOP.

L’appuntamento è alle 22 sui balconi delle Panorama Towers da cui si gode un panorama mozzafiato su Las Vegas.

Ah, per i dettagli dei festeggiamenti…beh basta aspettare solo un giorno! 😉

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari