Sunday, Feb. 23, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 21 Lug 2013

|

 

IPO 11 – Safina passa sulla sirena Diana

IPO 11 – Safina passa sulla sirena Diana

Area

Vuoi approfondire?

Una giornata soleggiata irradia il lago di Lugano e conduce i 368 qualificati in direzione del Casinò di Campione d’Italia per il Day 2 IPO 11 Summer Edition. Alla fine di una lotta che dura oltre 12 ore, imbusta da chipleader Giovanni Safina con 1.578.000 sui 55 superstiti. I premi sono 77 con una prima moneta da 83.000€.

Il primo commento a caldo del chipleader è: “Bello ritrovare i giusti stimoli e poter competere con poco investimento per un ottimo primo premio. Sono anche contento perchè credo di aver giocato al meglio“, mentre Diana afferma: “Avevo chiuso a 18.000 il primo giorno, chi lo avrebbe detto che avrei avuto una ripresa del genere? Sono stato superato all’ultima mano, ma è stata una giorenata davvero fantastica pokersiticamente parlando. Speriamo di continuare così, se non meglio, domani!”.

La mera cronaca, invece, parla di una giornata che è subito ricca di emozioni e colpi di scena, con le uscite repentine di Michele Sigoli o Daniela Parotti che partivano tra i migliori e il notevole incremento di Claudio Rinaldi, primo a sfiorare quota mezzo milione quando l’average segna ancora 180.000 chip.

Tuttavia prima della pausa cena si mettono in luce anche altri protagonisti con Nordin Lakhder che sfrutta gli assi e sale a quasi 600.000 pezzi, subito pareggiato da Gianfranco Federici che vince un monster pot con le donne contro il draw a colore mancato da Andrea Contri.

Alla pausa cena rimangono in 143 per i 77 premi e la discesa verso il traghetto che regala gioie è dura e tortuosa. A stomaco pieno non mancano i giocatori che si mangiano le chip e quelli che non si saziano mai. A crescere prepotentemente sono Gaetano Bauso, Daniele Colautti, Giovanni Safina e Nordin Lakhder che sembrano poter prendere il largo mentre Claudio Rinaldi si accorcia notevolmente. Anche Franco Cirianni, protagonista nel 2009 all’EPT di Praga col Final Table, si mette in luce e si conferma tra i migliori.

Il finale di giornata è incandescente con l’uscita prima dei premi di Gianni Sutera e lo scoppio della bolla che vede vittima sacrificale Paolo Ribolla. Il bubble man si arrende in flip con 10-10 contro A-Q di Gaetano Bauso che pesca subito un Asso al flop. Bauso, però lascia qualche chip per strada, mentre cresce in modo poderoso Vincenzo Diana. Anche Antonio Illiano nel finale fa il salto di qualità.

Scoppiata la bolla l’azione, come sempre si velocizza e così escono in sequenza più contendenti. Gli ultimi baluardi in rosa cedono con le uscite di Gomez Rocho (69°) ed Erika Kovats (64°).

Nell’ultima fase si verificano molti sorpassi sul filo per una volata finale che premia, come detto, Giovanni Safina su Vincenzo Diana. Inseguono Nordin Lakhder e Antonio Illiano. In corsa ancora anche un altra vecchia volpe del circuito, Marco Della Monica.

Per maggiori dettagli potete consultare il nostro blog live, attraverso il quale anche domani dalle ore 14.30 potrete seguire le gesta dei contendenti rimasti in gara per questa tappa Summer Edition IPO 11.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari