Monday, Aug. 15, 2022

Strategia

Scritto da:

|

il 27 Dic 2013

|

 

The Venetian Game – Adattare il proprio gioco a struttura e field

The Venetian Game – Adattare il proprio gioco a struttura e field

Area

Vuoi approfondire?

Quali sono i giocatori che partecipano a un evento dal costo contenuto e dalla possibilità di vincite cospicue come il The Venetian Game? La risposta è: Tutti!

Quali possono essere le strategie vincenti? In questo caso possiamo solo dare qualche suggerimento generico, affidando i risultati finali alla vostra abilità di base e a un pizzico di sorte, che nel singolo evento non guasta mai.

Prima di scegliere un evento di poker sportivo in cui cimentarsi è sempre bene valutare e analizzare un insieme di fattori.

Ovviamente il primo aspetto da valutare è se possiamo sostenere il buy-in e le spese di viaggio e alloggio. Dato per scontato che questo punto sia rispettato, dovremo propendere per partecipare a tornei dove il margine di vincita è superiore all’Expected Value. Dunque occorrerà valutare se i rivali sono alla nostra portata, se la struttura del torneo non collassa e la durata dell’evento stesso.

Un torneo che si sviluppa in quattro Day 1 contenuti in due giornate effettive di gioco, come ad esempio il The Venetian Game, dunque, per quale fascia di giocatori può essere +EV?

Sicuramente il giocatore tecnicamente preparato, con una dotazione iniziale di 40.000 gettoni, può avere un buon margine sul field qualora riesca subito a incrementare lo stack e mettere pressione su rivali meno preparati. Tuttavia la strategia deve sempre variare a seconda della situazione specifica del tavolo.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Fondamentalmente, in questi eventi, il giocatore preparato, ma con maggiore elasticità mentale e capacità di adattamento, è quello meglio predisposto a ottenere dei risultati importanti.

In estrema sintesi, la miglior strategia da adottare in un evento low buy-in con la possibilità di re-entry e quattro Day 1 è quella di essere aggressivi all’inizio e provare a incrementare lo stack in maniera sensibile nelle prime fasi per poi sfruttare il vantaggio del deep stack avendo edge sul field. Qualora dovesse andare male in un caso, abbiamo sempre l’opportunità di rientrare in gioco e riprovarci. Successivamente, nelle fasi calde, invece, dipenderà molto dai nostri obiettivi e dalle nostre caratteristiche di gioco.

Tuttavia se rallenteremo le azioni nella fase centrale dell’evento, in zona bolla dovremmo tornare a martellare il tavolo, poichè la maggior parte dei nostri rivali avrà un estremo desiderio di arrivare a premio e tirerà il freno a mano. Ecco il punto chiave dove aumentare in maniera esponenziale le nostre possibilità di successo.

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari