Monday, Nov. 28, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 27 Apr 2014

|

 

JhonCheever, Nikking666 e la formula Stack Choice

JhonCheever, Nikking666 e la formula Stack Choice

Area

Vuoi approfondire?

Il gettonatissimo Venetian Game organizzato da Tilt Events al Casinò di Venezia ha fatto registrare un super montepremi da 132.000 €. Merito senz’altro dei tre ticket per il Main Event WSOP in palio, ma anche della formula “stack choice”, ancora praticamente inedita nei circuiti di poker live dei casinò italiani.

Il meccanismo è semplice: ogni giocatore può prendere parte a qualunque dei tanti day 1 dell’evento (cinque nel caso del Venetian Game), indipendentemente dal risultato dei day 1 precedenti. Qualora dovesse arrivare al termine della giornata più di una volta, accederà al day 2 portando con sè soltanto il migliore stack ottenuto tra i vari tentativi. In parole povere, si tratta di una formula intermedia tra un re-entry e un accumulator.

“Mi piace molto questo tipo di torneo” spiega Nicola “JhonCheever” Cappellesso durante una pausa del day 2. “Guarda questo torneo, con un buy-in di 200 € siamo arrivati ad avere un montepremi da più di 130.000 €: non ci sono di certo molti altri eventi che fanno numeri di questo tipo! Devo dire che mi piace molto di più questa formula rispetto all’accumulator – che non amo, infatti non ho giocato gli ultimi IPT. In un torneo accumulator chi ha più soldi da spendere è molto avvantaggiato; qui invece anche chi vuole investire soltanto 200 € ha buone chance e non soffre troppo svantaggio rispetto a chi gioca due, tre, quattro, cinque day 1.”

Con una formula ancora poco esplorata, a volte i giocatori si trovano però in difficoltà: una volta imbustato uno stack, non è semplicissimo decidere se iscriversi o no a un altro day 1 cercando di migliorare il risultato già ottenuto. Il parere di Cappellesso: “Credo che avrei sicuramente deciso di giocare un altro day 1 se avessi imbustato uno stack inferiore ai 40 big blind. Non mi interessa tanto quanto sia l’average del torneo, ma la giocabilità: partendo con più di 40 BB si può giocare il day 2 nel modo migliore.”

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

didomenico-small

Diverso, invece, il parere di Emanuele “nikking666” Di Domenico: “Io vengo da Roma, quindi spendo di più per il trasporto e l’alloggio. Nel mio conto totale, un day 1 in più sposta meno in percentuale, rispetto a quel che può contare per un player che vive qui vicino e come spesa ha solo il buy-in. Personalmente credo che avrei rigiocato anche se avessi ottenuto uno stack fino a 60, 70 grandi bui, insomma sotto le 200.000 chip.”

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari