Monday, Sep. 26, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 2 Mar 2010

|

 

IPT Sanremo Final Table – Akos Kweysser vince su Enrico Castaldi

Area

Vuoi approfondire?

Alla fine ha prevalso l’esperienza. Al tavolo finale del Pokerstars IPT Sanremo, nel momento in cui tutto sembrava scorrere verso un finale tutto tricolore, Akos Kweysser è risorto dalle ceneri come un’araba fenice. É bastata una guerra di bui, ed il ragazzo di Budapest è tornato a ruggire. Dopo la pausa cena il suo livello di rilanci ha raggiunto picchi elevatissimi, arrivando a toccare il cielo.

Si dice che la fortuna aiuta gli audaci, e quel colore finale ne è la riprova; ma nessuno si azzardi ad usare questa parola per descrivere il torneo dello straniero.

Il raise iniziale con 56 di fiori era stato il suo, come al solito. Castaldi si è appoggiato con KJ, trovando altri due ganci sul flop; quel check al turn forse lo rimpiangerà. L’asso di fiori al river fa paura, il raise allin dell’ungherese ancora di più, e gli occhi tristi prima del call fanno pensare che Enrico già sappia come vada a finire…

A RIDOSSO DEL CHIPLEADER – Valdemar partiva secondo in chip, dietro a Michele di Lauro per circa un milione. Il primo a cadere era, a sorpresa, Andera Benelli. La moneta non cadeva nel verso giusto ed il toscano lasciava il tavolo in ottava posizione: AQ contro i 66 dell’ungherese, flop nullo e per Benelli una consolazione da 17.500€
Poi era il turno di Perrins, e sicuramente Puccilli avrà tirato un sospiro di sollievo per la classifica a punti dell’IPT. Prima Wheeler lo lascia corto legando, da dietro, un colore all’asso.

Poi la sportellata definitiva gli viene data da Di Lauro, che gli domina il kicker AQ vs Q10. 24.000€ per il britannico. Scalzi ci lascia in sesta posizione per 33.000€. Poi la sorpresa che non ti aspetti; Di Lauro con alle spalle un numero elevatissimo di chip, perde tutto in poche mani consecutive; 45.000€ per il forlivese. In quarta posizione è il turno dello statunitense Wheeler (57.000€). Gli italiani possono sognare.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

NAPOLI VS BUDAPEST – Due napoletani contro l’ungherese. Ma il simpatico Akos non si fa intimorire, sprizza allegria da tutti i pori e rimane tranquillo nonostante i due gli portino via parecchi rilanci, inoltre dagli spalti il tifo è tutto azzurro. C’è poco da fare, un primo posto al LAPT si fa sentire, e Kweysser costruisce tassello dopo tassello, uno stack che gli permette di fare quadrato, solo contro il resto del tavolo. E dopo l’ennesimo raise Valentini decide che è il momento di mandare tutto con K3, cadendo tra le dame dell’ungherese. 70\30 senza sorprese, e Valentini va a ritirare l’assegno da 85.000€. Il resto è cronaca.

NE MANCANO DUE – Sale a tre il numero di tappe vinte dagli stranieri (ricordiamo le vittorie di Perrins a Venezia e Jelassi a Sanremo); gli italiani dominano ancora con cinque, viste le vittorie di Puccilli, Salvatore, Isaia, Bonavena e Figuccia. Nova Gorica e Sanremo aspettano, i “barbari” possono ancora pareggiare.

Classifica Finale IPT Sanremo

AKOS KWEYSSER € 227.000
ENRICO CASTALDI € 142.000
MASSIMO VALENTINI € 85.000
SCOTT WHEELER € 57.000
MICHELE DI LAURO € 45.000
ANTONIO SCALZI € 33.000
MATTEW PERRINS € 24.000
ANDREA BENELLI € 17.500

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari