Tuesday, Nov. 30, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 29 Giu 2017

|

 

WSOP – Jason Mercier a caccia del sesto braccialetto, niente da fare per Max Pescatori allo Stud

WSOP – Jason Mercier a caccia del sesto braccialetto, niente da fare per Max Pescatori allo Stud

Area

Vuoi approfondire?

Si conclude un’altra giornata di grande poker alle World Series che si tengono al Rio Casino di Las Vegas.

Ci avviamo ormai verso la parte finale delle WSOP, la testa di qualcuno è già verso il Main Event e i satelliti per esso, mentre molti altri continuano imperterriti il loro “grinding” degli eventi meno costosi e dei sempre interessanti tornei di varianti.

Ecco cosa è successo stanotte alle World Series Of Poker:

Event #52: $1,500 No-Limit Hold’em

L’anno scorso ha vinto due braccialetti, centomila dollari dalla prop bet con Vanessa Selbst, e uno dei trofei più grandi: la mano di Natasha Barbour che ha sposato a novembre.

Sembra difficile riuscire a replicare un’annata così fruttuosa, ma Jason Mercier è partito con il piede giusto anche nel 2017: ha già vinto un High Roller, e soprattutto diventerà papà a ottobre.

Insomma quest’anno è deficitario solo dal lato “braccialetti WSOP” per il momento. Ma Jason pare ovviamente intenzionato a dare la caccia al prestigioso monile in ogni occasione possibile, anche i tornei che sembrano meno appetibili per un poker pro. E così lo troviamo al final day di questo $1500 NL Hold’em, la classica “lotteria” infrasettimanale con più di millecinquecento iscritti.

Tra i 23 rimasti, Mercier è in nona posizione nel chipcount: vedremo cosa sarà capace di combinare domani, facendo a gara con gente come Frankenberger e Charania! Il braccialetto vale 364.000 dollari ma, conoscendo Jason, è facile pensare che le scommesse sui suoi braccialetti possano fruttargli una cifra molto più elevata.

I migliori 10 alla fine del day 2:

 

Event #51: $10,000 Pot-Limit Omaha Hi-Lo 8 or Better Championship

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Non ce l’ha fatta Chris Ferguson a tornare in vetta a un torneo WSOP, titolo che gli manca ormai dal lontano 2003, l’anno delle WSOP di Chris Moneymaker!

“Jesus” si è dovuto fermare in quarta posizione per un premio di 150.000 dollaroni. Un braccialetto a Ferguson avrebbe senz’altro sollevato infinite polemiche da parte di tutti i giocatori rimasti a bocca asciutta dopo la chiusura di Full Tilt Poker… forse è meglio che non lo abbia vinto?

A conquistare il titolo e il corrispondente mezzo milione di dollari è Bryce Yockey che festeggia con questa posa da monaco zen:

Event #54: $10,000 Pot-Limit Omaha 8-Handed Championship

In questo prestigiosissimo evento di Omaha potevamo aspettarci la partecipazione di alcuni italiani, primi tra tutti Max Pescatori e Dario Sammartino. Non vediamo però bandierine tricolori al termine della giornata: presupponiamo che Dario si sia preso una giornata di riposo e Max abbia partecipato soltanto al seguente evento di Stud, sperando che nessun italiano abbia sparato a vuoto una costosa pallottola da diecimila dollari!

A comandare la truppa record da 428 iscritti e 186 rimanenti c’è Sorin Drajneanu, ma attenti a Johnny Lodden, Dan Shak e al campione in carica Brandon Shack-Harris che sono subito dietro!

Event #55: $1,500 Seven Card Stud

Qui, purtroppo, siamo sicuri dell’iscrizione di Max Pescatori, e altrettanto sicuri della sua eliminazione: il Pirata, tra i primi player out di giornata, non riesce a superare il day 1 di questo evento di Stud. 68 giocatori arrivano a conclusione della giornata, con un Andre Akkari in formissima.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari