Sunday, Sep. 20, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 29 Gen 2018

|

 

Giuseppe Caridi vince London Cup e Platinum Pass: “E’ il sogno di una vita, mi preparerò con Alessandro Minasi!”

Giuseppe Caridi vince London Cup e Platinum Pass: “E’ il sogno di una vita, mi preparerò con Alessandro Minasi!”

Area

Vuoi approfondire?

Non solo Sergio Castelluccio a tenere in alto l’ItalPoker nel PokerStars Festival Londra.

Dopo il secondo posto del ‘Genio delle Tartarughe’ all’High Roller da 2.200£ di buy-in, ieri un azzurro ha centrato la vittoria: è il calabrese Giuseppe Caridi, che ha messo in riga 328 avversari andando a trionfare nella 330£ PokerStars Festival London Cup.

Oltre alla Picca la bella affermazione ha fruttato al 48enne calabrese una moneta di 18.000£ cui si aggiunge il Platinum Pass da 30.000$.

Dopo Andrea Benelli, dunque, un altro italiano ha vinto il pacchetto speciale comprensivo del Main Event EPT Montecarlo e del 25.000$ High Roller PCA 2019:

“E’ bellissimo, il sogno della mia vita. Sono pazzo di gioia! – ha detto Caridi pochi minuti dopo la vittoria ai colleghi di PokerStarsBlog, aggiungendo che il suo arrivo a Londra era dovuto “al Platinum Pass, è stata la ragione per cui sono venuto qui a giocare!”

In realtà il calabrese gongola anche per la picca che nella sua decennale carriera aveva già sfiorato due volte: nel 2016 all’EPT Grand Final il testa a testa decisivo fu perso nell’evento Turbo da 550€ di buy-in, a luglio 2015 il runner-up arrivò al Main IPT Saint Vincent,

“L’avevo cercata a lungo, la Picca significa significa più dei soldi vinti! E’ un traguardo personale che raggiungo dopo 10 anni di gioco. Metterò il trofeo su un basamento in mezzo alla sala di casa mia, assieme al Platinum Pass”.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Il calabrese spiega che si preparerà per i tornei vinti con il Pass assieme all’amico Alessandro Minasi:

“Prenderò qualche coaching da Alessandro perchè sarà il mio primo High-Roller e so già che sarà dura. Sono un giocatore molto istintivo, ho bisogno di qualche lezione per capire come mantenere il focus e non essere troppo istintivo o prendere decisioni d’impulso”.

Con tutto che Giuseppe rivela che proprio queste caratteristiche gli hanno spianato la strada per la vittoria della London Cup:

“Al tavolo finale ero il giocatore più aggressivo e ho potuto fare tanta pressione agli avversari!”

Se vuoi complimentarti con Giuseppe lasciagli un ‘Good Game’ sulla nostra pagina Facebook!

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari