Sunday, Aug. 18, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 14 Mag 2019

|

 

Dominano gli asiatici in Montenegro: Ben Lamb beffato nel PLO alle Triton Series

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Dominano gli asiatici in Montenegro: Ben Lamb beffato nel PLO alle Triton Series

Area

Vuoi approfondire?

Dall’Asia con furore. Non saranno nomi di spicco, non saranno professionisti, ma i famosi giocatori occasionali asiatici dominano la scena in Montenegro. Le Triton Series incoronano campioni rispettivamente Hing Yaung Chow nel Pot Limit Omaha e Quek Sechariah Sheng nello Short Deck. Insomma amatori si, con il portafoglio grosso pure, ma non certo sprovveduti.

Partiamo dal “€22.700 PLO” che ha visto 10 players raggiungere il final day. Servono 5 eliminazioni per raggiungere la zona premi e fra coloro che mollano la presa prima dello scoppio della bolla, c’è anche Isaac Haxton che manca il suo quarto “In the Money” in terra balcana. L’americano è proprio il bubble man al sesto posto, quando finisce in allin con A A 7 4  e trova sulla sua strada Hing Yaung Chow con A 10 8 8 . Sul board scende un 8 e mentre Haxton esce dal torneo, per i 5 players left inizia la volata al titolo.

Niente podio per Wai Leong Chan e Henrik Hecklen, con Viacheslav Osipov medaglia di bronzo. Il leader di inizio giornata Ben Lamb se la deve vedere in heads up con Hing Yaung Chow. Il giocatore a stelle e strisce parte con il favore del pronostico, ma dovrà arrendersi allo strapotere del rivale. Il malese infatti ribalta la situazione e va a prendersi il primo posto assieme ad un assegno da 299.410 euro.

Il payout del torneo

1. Hing Yaung Chow Malaysia  299.410 €
2. Ben Lamb USA 193.483 €
3. Viacheslav Osipov Russia128.157 €
4. Henrik Hecklen Denmank  92.999 €
5. Wai Leong Chan Malaysia  74.853 €

Jetten e Phua sul podio dello Short Deck

Ieri alle Triton Series è decollato il “€22.700 Short Deck” e a fronte di 36 ingressi singoli, altri 28 players hanno sfruttato il secondo proiettile. I 64 paganti hanno dunque generato un prize pool netto di 1.400.000 e a premio ci finiscono in otto: ricompensa minima di 54.417 €, fino a raggiungere la prima moneta da 419.462.

Il primo a raggiungere le casse è stato Rui Cao. Campione appena 24 ore prima nell’evento#10, il player francese conquista il secondo final table consecutivo, ma si arrende in ottava piazza. Lo imitano i vari Daniel Dvoress (7°), Chan Wai Leong (5°) e Kenneth Kee (4°). Nella corsa al titolo ci sono due pezzi da novanta come Paul Phua e Peter Jetten. Fra i due litiganti però, a godere del trionfo sarà Quek Sechariah Sheng.

Quest’ultimo infatti, prima elimina Paul al terzo posto con K-9 vs A-K. Poi si presenta in heads up al comando del count contro il canadese. Jetten prova a resistere e alla fine si gioca il tutto per tutto con Q-10. Parte dietro ad A-9 del futuro campione e dopo un board senza aiuti, Peter è runner per 283.420€. Anche nell’evento#7 si parla asiatico.

Per non perdere nemmeno un secondo delle Triton Series, segui la diretta streaming e clicca qui.

Il payout

1 Quek Sechariah Sheng  419.462 €
2 Petter Jetten Canada 283.420 €
3 Paul Phua Malaysia  192.726 €
4 Kenneth Kee Singapore  146.471 €
5 Chan Wai Leong Malaysia 111.101 €
6 Gabe Patgorski USA 87.293 €
7 Daniel Dvoress Canada  69.154 €
8 Rui Cao France  54.417 €

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari