Saturday, Jul. 20, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 24 Giu 2019

|

 

WSOP 2019 – Jiyoung Kim regina del Ladies, Yuri Dzivielevski trionfa nel Mixed

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

WSOP 2019 – Jiyoung Kim regina del Ladies, Yuri Dzivielevski trionfa nel Mixed

Area

Vuoi approfondire?

Due braccialetti ai tavoli live e uno nell’0nline.

Sono questi i verdetti della giornata appena trascorsa, che ha visto la giocatrice sud-coreana Jiyoung Kim tironfare nel Ladies Event dopo quattro giorni di battaglia, mentre Yuri Dzivielevski si porta a casa il bracciale nel Mixed Game battendo in heads-up Michael Thompson.

# 47 – Ladies Event – Buy-in 1.000$/10.000$

La vincitrice, Jiyoung Kim.

Sono stati 968 gli ingressi al Ladies Event, tra i più affollati di sempre anche in virtù della modalità re-entry introdotta quest’anno che consentiva una seconda iscrizione entro l’ottavo livello di gioco.

Si ripartiva in 43 al final Day, con la chipleader delle due giornate precedenti, Tu Dao, determinata a portare a termine l’impresa. La canadese però non riesce ad andare oltre la 4° posizione (52.007$ la sua ricompensa), lasciando braccialetto e prima moneta alla sud-coreana Jiyoung Kim, seconda nel ranking provvisorio al Day3, che incassa 167.308$.

Runner-up dell’evento la statunitense Nancy Matson, partita all’heads-up con un leggero svantaggio rispetto all’avversaria: la Matson ha tenuto botta per circa una trentina di mani, salvo poi soccombere allo showdown finale (K-8 vs A-9 della Kim) accontentandosi di un premio da 103.350$.

Terza nel ranking la francese Sandrine Phan, che porta a casa 78.281$.

Le prime nove posizioni con i relativi premi:

1 Jiyoung Kim $167,308
2 Nancy Matson $103,350
3 Sandrine Phan $72,821
4 Stephanie Dao $52,007
5 Lyly Vo $37,654
6 Lexy Gavin $27,643
7 Raylene Celaya $20,582
8 Stephanie Hubbard $15,544
9 Barbara Blechinger $11,911

#51 – Mixed Omaha Hi/Lo – 7-Card Stud Hi/Lo – Buy-in 2.500$

Yuri Dzivielevski

La maledizione dell’essere chipleader al Day che precede l’atto finale continua,  stavolta a farne le spese è Michael Thompson, saldamente in testa al termine del Day2 e runner-up alla chiusura dei giochi per 132.113$.

L’onore di conquistare il braccialetto, oltre a una prima moneta da 213.750$ spetta al brasiliano Yuri Dzivielevski, che mette in scena una splendida rimonta dopo esser partito dalla 5° posizione nel count.

Il noto pro Daniel Zack, nonché primo nella classifica POY provvisoria, mette a segno una mini-rimonta chiudendo 5° per 43.950$ dopo esser partito in 11° piazza allo shuffle-up and deal, mentre Denis Strebkob e Andrey Zaichenko terminano la corsa rispettivamente al 3° e 4° posto, recuperando a loro volta qualche posizione rispetto a quella di partenza.

Ennesima deep-run per Shaun Deeb (13° per 8.565$), che si candida nuovamente alla vittoria del Player Of the Year: al momento lo statunitense è 5° dietro Ismael Bojang, con circa 700 punti in meno rispetto al leader provvisorio Daniel Zack.

L’ordine d’arrivo al final table

1 Yuri Dzivielevski $213,750
2 Michael Thompson $132,113
3 Denis Strebkob $89,744
4 Andrey Zaichenko $62,176
5 Daniel Zack $43,950
6 Philip Long $31,710
7 Daniel Ratigan $17,584
9 Barbara Blechinger $11,911

 

Photo Credits: Pokernews

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari