Wednesday, May. 25, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 23 Lug 2010

|

 

PGP Saint Vincent Pot Limit Omaha: Max Pescatori vince il torneo

PGP Saint Vincent Pot Limit Omaha: Max Pescatori vince il torneo

Area

E’ stato un assaggino molto saporito quello offerto nel Pot Limit Omaha di questa quarta tappa del Poker Grand Prix targata gioco digitale. I 41 giocatori iscritti hanno generato un montepremi di quasi 20.000€.

Da sottolineare la grande prestazione del GD team; ben tre players della squadra tutta arancione si sono dati battaglia nel tavolo finale, senza risparmiare scontri fratricida. Segui ogni giorno il Blog in Diretta su ItaliaPokerForum!

Alla fine l’ha spuntata proprio lui, Max Pescatori, che nemmeno 24 ore prima ero seduto sulla poltrona dell’aereo che lo riportava nello stivale…

SARÁ STATO IL JET LAG? Lo ha ripetuto per tutto il torneo (seppur in maniera scherzosa) capitan Pescatori; tornato solamente ieri da Sin City, Max ha saputo comunque dare il meglio di se. La stanchezza era visibile a chiunque sul volto del milanese.

Il Pesca però, forte del suo cimelio al polso (uno dei due braccialetti WSOP) ed un occhiale nuovo di zecca tutto fashion ha scalato posizione su posizione, arrivando all’heads up finale da netto chipleader.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

BOLLA AL TAVOLO FINALE Il numero di giocatori registrati han fatto si che i premi entrassero in gioco proprio al tavolo finale. Ma non subito, bensì in situazione six-handed. Una volta composto il singolo tavolo, prima della gioia definitiva, tre giocatori han dovuto abbandonare il campo: in ordine abbiamo avuto l’uscita di Andrea Piva, Roberto Villa e Sandro Mescola.

Il primo a ricevere il gettone dei premi è stato Massimiliano “Visdiabuli” Martinez (sua la vittoria nello stesso torneo la volta precedente) per una moneta di 1.000€. A seguire Alessandro Longobardi per 1.550€, Enrico Bauso e Marco Prestini (2.150€ il primo e 2.800 il secondo).

HEADS UP Allo start capitan Pescatori è avanti molti gettoni rispetto al runner up Alessandro Vanoglio. Vince piccoli piatti uncontested e rosicchia sempre di più lo stack all’avversario. Si fa una piccola pausa e Max e avanti di quasi 3 a 1.

Non c’è storia, ed al pro di GD bastano poche mani per chiudere i giochi. Questa l’ultima mano: 553Q per Max contro 6TA4 di Vanoglio; addirittura set al flop per il Pesca. Anche le carte hanno voluto decretare la netta superiorità dell’uomo immagine di GD.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari